I vini DOC dell'avellinese in Campania

I vini DOC e DOCG dell'avellinese offrono una varietà di sapori ed aromi particolari, ed il Greco di Tufo resta la DOCG più famosa della zona. Si tratta di un territorio intensamente coltivato a vite per una produzione di vini DOC noti oltre i confini nazionali.

I vini DOC dell'avellinese in Campania

Avellino è ubicato nella parte più pianeggiante della conca avellinese, la valle di origine vulcanica dell'Appennino Campano.
La città è attraversata dai fiumi Rigatore, San Francesco e Fenestrelle, affluenti del Sabato, corsi d'acqua oggi molto ridotti ed in parte interrati.

I dintorni del centro urbano sono ricchi di vegetazione con una diffusa coltivazione della nocciola.

Il clima è di tipo temperato con la caratteristica di avere una diversità anche notevole di temperatura e di piovosità anche a distanza di pochi chilometri.

Vitigni e vini

Con i vitigni Fiano, Greco, Coda di Volpe e Trebbiano toscano viene prodotta la DOCG Fiano di Avellino, con i vitigni Greco e Coda di Volpe viene invece prodotta un’altra DOCG, forse la più famosa della zona, il Greco di Tufo nelle varianti bianco e spumante, mentre con il solo vitigno Aglianico viene prodotta la DOCG Taurasi.

L’Irpinia è l’unica DOC presente, suddivisa in oltre 10 tipologie tra bianco, rosso, rosato, spumante, passito, liquoroso ed è formato dai vitigni Greco, Fiano, Aglianico, Coda di Volpe, Falanghina, Piedirosso e Sciascinoso.

ACCEDI AI VINI DOC DELLA CAMPANIA

 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno