Questo sito contribuisce alla audience di

I vini DOC di San Colombano al Lambro in Lombardia

La DOC di San Colombano al Lambro si eleva nella pianura padana offre un ambiente ideale per la crescita dei vitigni Croatina, Barbera e Uva rara e per la produzione dei vini DOC della zona.

I vini DOC di San Colombano al Lambro in Lombardia

L'origine del nome del paese collinare situato tra le province di Milano, Lodi e Pavia sembra da attribuire al frate irlandese Colombano, diventato poi Santo, vissuto tra il 500 e il 600.
La cultura della vite si è  diffusa in questi luoghi proprio in quell'epoca grazie all'opera dei monaci seguaci del frate irlandese ed è rimasta sempre una prerogativa del Colle e degli abitanti dei paesi collinari.

Nel 1984 ottiene il riconoscimento di zona a denominazione d'origine e l’immagine stilizzata del santo diventa il marchio del vino Doc "S. Colombano".
Dal 1995 la zona di produzione del vino Doc San Colombano è diventata anche zona ad Indicazione Geografica Tipica (I.G.T.) "Collina del Milanese".

Il paese di San Colombano al Lambro si trova in provincia di Milano ma i vigneti si estendono nelle province di Lodi e Pavia.

I comuni che amministrano la produzione del San Colombano Doc sono: San Colombano al Lambro, Graffignana, Miradolo Terme,  Sant'Angelo Lodigiano e Inverno Monteleone, i primi tre sono quelli con maggior tradizione vitivinicola per cultura e per entità di territorio amministrato.

La collina è una sorta di promontorio all’interno della pianura Padana, in una terra resa fertile dai molti canali di irrigazione costruiti nel tempo, fra i quali spiccano la Roggia Colombana che lambisce la collina a nord e il Nerone che passa a sud.

La sua origine sembra essere legata ai movimenti tellurici che l’avrebbero fatta emergere dal mare in epoca antica.

Le caratteristiche del terreno, con avvicendamento di zone sabbiose a zone calcaree, unito ad un sottosuolo ricco di minerali e alla favorevole esposizione al sole, rendono la zona un ambiente ideale per la coltivazione della vite.
 
Vitigni e vini

La viticultura è un elemento radicato nel territorio da epoche lontane.

Il vino prodotto è il San Colombano DOC nella versione rosso ottenuto con vitigni Croatina, Barbera e Uva Rara che può essere di pronta beva, anche frizzante, oppure fermo come vino da medio a lungo invecchiamento (con la variante Riserva per prodotti di qualità superiore) e nella versione bianco, anch’esso  vivace o tranquillo, ottenuto con vitigni  Chardonnay e Pinot Nero (con la variante Vigna per prodotti di qualità superiore).

I VINI DOC DELLA LOMBARDIA

 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno