I vini DOC della Lombardia

I vini DOC della Lombardia, alla scoperta dei tesori enologici di questa regione, in un excursus che analizzerà nel dettaglio ogni zona di produzione ed i suoi vini. 

I vini DOC della Lombardia

Vini doc Lombardia

La Lombardia è una regione molto estesa, con i suoi 30.000 ettari coltivati a vigneto divisi su oltre 24.000 kmq di superficie regionale, per circa il 50% pianeggiante, montuosa per un 40%, con solamente un 10% della superficie collinare, destinata ad una produzione di qualità.

Le varie zone vitivinicole sono sparse a macchia di leopardo e presentano caratteristiche diverse, sia dal punto di vista climatico, del suolo e da quello dei vitigni.

In Lombardia vi sono cinque DOCG e ventidue DOC e si possono individuare almeno 7 zone a chiara impronta vinicola:

•    Valtellina riconducibile alla provincia di Sondrio
•    Oltrepo Pavese riconducibile alla provincia di Pavia
•    Franciacorta riconducibile alla provincia di Brescia
•    San Colombano al Lambro riconducibile alla provincia di Milano
•    Lago di Garda riconducibile alla provincia di Brescia
•    Mantovano riconducibile alla provincia di Mantova
•    Valcalepio riconducibile alla provincia di Bergamo

Contenuti sponsorizzati

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno