​Insalata biologica? La compro al distributore

​Insalata biologica? Compriamola al distributore, il nuovo trend americano per restare in forma e in salute

​Insalata biologica? La compro al distributore

Chissà quanti di noi sono degli incorreggibili fanatici del caffè al distributore automatico (caffè del quale il nuovo imponibile IVA ha fatto lievitare i costi…)
E chissà quanti fanno uno spuntino con uno dei tanti snacks che dalla vetrina di queste macchine fanno bella mostra di sé!

Gli USA ci mostrano come possiamo trasformare il classico distributore di snacks, tutto sommato poco salutari, in un mezzo per distribuire salute (ma sempre a pagamento!). A Chicago infatti, grazie al Farmer’s Fridge, è possibile degustare delle squisite e sane insalate biologiche che vengono quotidianamente fornite da produttori locali.

La sfida ovviamente è di cambiare le abitudini di coloro che si avvicinano alle macchinette per catturare il popolo sempre più esigente di prodotti light ma soprattutto salutari.
Certo, pensando al luogo dove tutto è nato (Chicago, appunto) viene da pensare che la vera sfida sia rifornire quotidianamente la macchinetta piuttosto che far cambiare delle abitudini, ma l'idea di coinvolgere i produttori locali si è rivelata vincente.

L’azienda, gestita da Luke Sanders, ha anche pensato agli invenduti. Tutto ciò che non viene venduto e rischia di scadere viene donato ad un ristorante locale che potrà quindi approfittare dei prodotti (ad un prezzo superscontato) per realizzare minestre ed insalate per i propri commensali


Un'ulteriore idea per attrarre e coinvolgere i potenziali clienti è anche una specie di "Happy hour", che scatta dopo le 18,00 di ogni giorno, infatti dopo quell'orario tutti i prodotti vengono venduti adl prezzo scontantissimo di 1 dollaro a confezione. Una trovata ideale per la cena!

Ovviamente al leggere questa novità a qualcuno saranno sorti ragionevoli dubbi su qualità e gusto delle confezioni. La qualità è assicurata da controlli costanti che monitorano tutta la filiera dailproduttorl fino al confezionamento del prodotto.

Per quanto concerne il gusto Farmer’s Fridge offre una varietà enorme di prodotti, per venire incontro ai gusti di tutti e competere così con ristoranti bio o vegetariani.

Ecco quindi trovare l’insalata Cheater, con tacchino affumicato e uova, o la Detox (dall’omonima dieta) che invece offre finocchi e quinoa tra i suo ingredienti. 
Per coloro che vogliono invece disintossicarsi è disponibile l’insalata Antiossidante, con more, formaggio di capra e mandorle ma anche quella con il salmone o il tofu ed una serie di condimenti che sicuramente sono in grado di assicurare soddisfazione anche ai palati più sofisticati.

 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno