E tu usi il bon ton al supermercato?

Con l'affollamento e le code sempre presenti al supermercato usiamo il galateo giusto.

E tu usi il bon ton al supermercato?

Quante volte ci siamo trovati intruppati al supermercato tra decine di carrelli col tizio davanti a noi che ci mette un'eternità per scegliere un prodotto ed il tempo che scorre inesorabile?

La voglia è quella di investire tutto e tutti senza preoccuparsi delle conseguenze, ma è possibile, con un poco di bon ton, applicare le regole del galateo anche al supermercato per tentare di vivere in armonia e sopratutto evitare di rovinarsi una giornata per motivi abbastanza futili.

Sono poche e semplici regole, proviamo a ripassarle insieme:

 -  Il ticket: se al banco gastronomia o a quello del pesce qualcuno che è prima di noi ha dimenticato il ticket, facciamoglielo presente senza però obbligarlo a rifare la coda;

 - Le cattive abitudini: se avete fretta evitate di fare lo slalom tra i carrelli mentre se vi piace fermarvi a chiacchierare non fatelo in mezzo alle corsie ingombrando il passaggio;

 - Guanti di plastica: non dimenticate mai di usarli al banco frutta e verdure e pesate la merce già imbustata per liberare prima la bilancia;

- Prezzi, pulizia e sprechi: se trovate che il prezzo di un prodotto sia troppo alto non prendetevela con i commessi, loro non ne hanno colpa! Limitatevi a riporre il prodotto nel banco senza acquistarlo, in particolare se è un prodotto deperibile o lo avete preso dal surgelatore. E non aprite le confezioni sigillate per verificare la merce!

 - Alla cassa: giunti finalmente alla cassa, se il vostro carrello è stracolmo e vi si accoda una persona che ha fatto solo uno o due acquisti da pagare, cedere il passo è un bel gesto che vi farà guadagnare un ringraziamento ed un sorriso, e quest'ultimo non guasta mai!

 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno