Questo sito contribuisce alla audience di

Scopriamo i trucchi da usare in cucina

I sistemi per velocizzare la preparazione dei piatti o per gustarli meglio

Scopriamo i trucchi da usare in cucina

Quando ci accingiamo a preparare un piatto, spesso ignoriamo l'esistenza di alcuni trucchi semplicissimi che però velocizzeranno grandemente le operazioni da compiere magari risparmiandoci anche qualche scottatura.

Scopriamo qualche trucco elementare:

- Rompere le uova: un'operazione che sembrerebbe essere tra le più semplici, ma spesso siamo abituati a rompere l'uovo sul bordo del recipiente dove poi lo utilizzeremo, questo potrebbe provocare il distacco di qualche pezzo del guscio che verrebbe poi amalgamato nell'impasto, per l'amara sorpresa di chi se lo troverà poi sotto i denti. Prendete quindi l'abitudine di rompere il guscio sul tavolo o, se non siete abbastanza pratici, di utilizzare il bordo di un altro piatto per farlo.

- Sbucciare un uovo sodo: un'attività snervante in particolare quelle volte che il guscio resta attaccato alla pellicina sottostante e viene via solo a piccolissimi pezzetti. Sbattete invece l'uovo dalla base eliminando un poco di guscio, fate lo stesso dal lato opposto poi soffiate con forza dal foro sulla punta e l'uovo verrà espulso dal guscio e vi cadrà in mano perfettamente pulito!  Provare per credere!

- Sbucciare una banana nel modo giusto: combattere contro la buccia di una banana che non vuole aprirsi ci fa arrivare a volte ad incidere la buccia con i denti per creare un punto di partenza, abitudine quanto mai insalubre perchè la buccia di banana spesso è sporca e contiene sostanze nocive, inoltre non andrebbe toccata la polpa dopo averlo fatto con la buccia, per gli stessi motivi, e allora come riuscire nell'impresa? Basterà semplicemente premere con forza alla base della banana, dal lato opposto al picciolo, per vedere quasi come per miracolo la buccia aprirsi in due parti semplicissime da separare dal frutto!

- Pelare le patate bollenti: quante volte ci siamo ustionati a pelare le patate appena levate dalla pentola dove bollivano? Anche in questo caso la soluzione è semplicissima: basta predisporre una zuppiera con acqua gelata e qualche cubetto di ghiaccio, immergervi la patata bollente per 5 secondi, poi afferrarla con tutte e due le mani e tirare verso l'esterno, la buccia si aprirà e verrà via in due metà e la patata resterà pulita!

- Come cuocere la pasta senza far traboccare l'acqua: una volta messa a cuocere la pasta nell'acqua bollente capita che la schiuma che si crea durante la cottura trabocchi sporcando tutto il fornello anche senza aver usato un coperchio, per evitarlo basterà porre di traverso sulla pentola una cucchiarella di legno dal manico piatto per vedere la schiuma arrestarsi come per miracolo al bordo della pentola senza uscire.

- Mangiare le ali di pollo nel modo giusto: quando assaporiamo le ali di pollo, in particolare quelle fritte, siamo costretti a lasciar perdere la carne racchiusa tra le due ossa dell'ala, oppure a recuperarla in piccolissimi pezzetti senza riuscire a sentirne nemmeno il sapore! Anche in questo caso il sistema c'è! Basta sfilare da una delle estremità dell'ala l'osso più piccolo effettuando qualche torsione e successivamente sfilare dallo stesso lato anche quello più grande con lo stesso sistema, ci resterà in mano un bel pezzo di pollo senza alcun osso solo da gustare!

Iscriviti alla newsletter!