Questo sito contribuisce alla audience di

Dieta del pomodoro contro il cancro al seno

La notizia arriva dall’America, precisamente dalla Rutgers University, dove si è appreso che il licopene presente nei pomodori aiuterebbe la crescita di un ormone decisamente importante per controllare il peso (quindi utile a tutti coloro che hanno problemi di kg in eccesso) e anche di aiutare il metabolismo contro l’eccesso di grassi e zuccheri, aiutando quindi a prevenire il rischio tumori.

Dieta del pomodoro contro il cancro al seno
Dieta del pomodoro contro il cancro al seno
Dieta del pomodoro contro il cancro al seno
Dieta del pomodoro contro il cancro al seno

Il pomodoro è uno tra i frutti sicuramente che aiuta alla prevenzione di diverse malattie tra cui anche il cancro al seno. 

La dott.ssa Adana Llanos, responsabile dello studio per la Rutger University, ha infatti suggerito come una dieta ricca di pomodori aiuta le donne, specie quelle in età post menopausa, a ridurre il rischio di carcinoma mammario.

Mangiare frutta e verdura, ha dichiarato la dott.ssa Llanos, trasmette significativi benefici e in questo contesto il pomodoro, secondo i più recenti studi, consentirebbe di favorire la prevenzione del cancro al seno specie in una popolazione a rischio.

Il carcinoma alle mammelle è infatti associato proprio al sovrappeso e una dieta mirata, composta in assoluto da pochi grassi e zuccheri, aiuterebbe a prevenire uno dei tumori più diffusi.

Lo studio è stato svolto con un campione di 70 donne in menopausa che per 10 settimane hanno seguito una alimentazione ricca di pomodori con un contenuto di licopene di almeno 25 mg al giorno
In seguito, per ulteriori 10 settimane, le partecipanti hanno consumato 40 gr di proteina della soia al giorno.

 
pomodoro%283%29 Pomodori con melanzane a funghetto agnolotti%282%29 Ricettario pomodori
bavette%281%29 Bavette con pomodoro e tonno bistecca Bistecca alla pizzaiola



 
 









Prima di iniziare lo studio, le partecipanti hanno ricevuto l’invito di non mangiare nelle due settimane precedenti, alcun prodotto contenente pomodoro o soia.

Nel primo periodo i livelli di adiponectina, l’ormone in grado di regolare grassi e zucchero nel sangue, si è alzato del 9%.

A conclusione dello studio, i ricercatori scrivono che «l’aumento del consumo alimentare di cibi a base di pomodoro può vantaggiosamente aumentare le concentrazioni di adiponectina tra le donne in postmenopausa ad aumentato rischio di cancro al seno, specialmente quelle che non sono obese».

E a proposito di aumento di consumo del pomodoro, ecco qualche invitante proposta:

 
  Bombas

 Le bombas appartengono alla tradizione gastronomica sarda, si ...


 
 
  Bucatini con i pomodori perini

 I bucatini con i pomodori perini si preparano con pomodori posti ...


 
 
  Paccheri alla napoletana
 

 I paccheri alla napoletana vengono cucinati immergendo in acqua ...

 

 
   Pallotte cacio e uova

   Le pallotte cacio e uova si preparano mescolando in una scodella tutti ...


 
 
   Pizza marinara

   La pizza marinara si realizza unendo farina e sale con lo strutto ...