Questo sito contribuisce alla audience di

Un soffritto più salutare? Fatelo al microonde!

Un soffritto più salutare? Fatelo al microonde, il trucco per aromatizzare l'olio senza passare per le alte temperature della padella

Un soffritto più salutare? Fatelo al microonde!

Il soffritto, che sia di aglio o di cipolla, rappresenta una delle preparazioni base tipiche della cucina mediterranea.

E' spesso fondamentale per dare un sapore gustoso e aromatico a sughi, risotti, pesce, carni o verdure. Cosa sarebbero, ad esempio, le tagliatelle al ragù senza soffritto?

Spesso però i nutrizionisti puntano il dito contro questo tipo di cottura sconsigliata nelle diete e per chi vuole seguire un regime alimentare leggero per il generoso utilizzo di olio. Inoltre le alte temperature della padella rischiano di far bruciare l'olio che, superato il famoso "punto di fumo", libera sostanze nocive. Senza contare che durante la cottura l'aglio, ma soprattutto la cipolla, liberando acqua, perdono sali minerali e molte delle loro proprietà nutrizionali.

Un trucco per preparare un soffritto saporito con un occhio in più alla salute però esiste: è la cottura al microonde.
In questo modo, infatti, l'olio viene aromatizzato senza passare per il passaggio della frittura.

Vediamo come funziona.

Soffritto di cipolla al microonde
•    Tagliate la cipolla a fettine sottili (o tritatela) e riponetela in un recipiente stretto ricoperta di olio extravergine di oliva (tenete a mente che nel microonde non possono andare contenitori di plastica o metallo)
•    Cuocete al microonde per cinque minuti a una temperatura alta. La cipolla appassirà e l'olio acquisterà un sapore speziato e molto gustoso

Soffritto d'aglio al microonde
•    Riempite un bicchiere di olio extravergine d'oliva, aggiungete uno spicchio d'aglio tagliato a metà e privato dell'anima. Aggiungete spezie a piacere (origano, timo, peperoncino)
•    Cuocete al microonde per 90 secondi alla massima temperatura, considerando che l'aglio debba rimanere bianco

Entrambi gli oli aromatizzati si possono conservare in frigo per 4-5 giorni.


 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno