Olio d'oliva contro Alzheimer

Un altro benefico effetto dell'olio di oliva, stavolta contro il morbo di Alzheimer grazie ai principi attivi contenuti in questo alimento.

Olio d'oliva contro Alzheimer

Che l'olio d'oliva fosse ricco di benefici effetti sul nostro organismo si sapeva già, in particolare che l'olio extravergine d'oliva combattesse il colesterolo cattivo.

Oggi uno studio condotto dai ricercatori dell'Università di Firenze guidati dal dottor Massimo Stefani, studio effettuato su una popolazione di topi transgenici ammalati di morbo di Alzheimer, ha verificato che i topi sottoposti ad una dieta ricca del fenolo contenuto nell'olio di oliva in confronto alla popolazione di topi di riferimento, ai quali è stata somministrata un'alimentazione senza fenoli, dimostravano chiari segni di diminuzione del morbo.

lva1

Il fenolo contenuto nell'olio d'oliva infatti somministrato ai topi ha causato la diminuzione dei depositi presenti nel cervello e un sensibile aumento della risposta autofagica, tutti segni del regresso del male.

Se il proseguire degli studi dovesse confermare i risultati ottenuti fino ad ora sarà disponibile un'altra arma per combattere quello che è uno dei grandi mali della nostra società.

 

Contenuti sponsorizzati

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno