Questo sito contribuisce alla audience di

Mangiare in bianco: quante buone proprietà

La colorazione bianca che caratterizza i vegetali è data da una sostanza che possiede un alto potere antiossidante e antinfiammatorio.Scopriamone di più.

Mangiare in bianco: quante buone proprietà


Porro: è un ortaggio dalle molteplici proprietà, il porro è ricco di sali minerali, che stimolano il nostro organismo sotto svariati aspetti. 
Le fibre del porro contribuiscono a tenere pulito l'intestino, e sarebbe consigliabile consumare anche la parte il cui contenuto in vitamine è superiore alla parte bianca. 
Oltre alle proprietà diuretiche e lassative, non sono da sottovalutare le sue virtù afrodisiache. Provate a prepararlo brasato o gratinato.

Aglio e cipolla: é nota da secoli l'azione depurativa dell'aglio il cui consumo è consigliato per abbassare il livello di colesterolo, regolare la pressione, mantenere alte le difese dell'organismo contro gli attacchi dei virus influenzali e ripristinare la flora batterica.
La cipolla è un potente antibiotico naturale, indicata nella cura delle infiammazioni alle vie respiratorie, inoltre contribuisce a combattere il colesterolo cattivo.
Infinite le ricette con aglio e cipolla, dai bocconcini di pesce spada al baccalà alla vicentina.

Funghi: anche se alcuni resteranno sorpresi, i funghi costituiscono un toccasana per il benessere, supportando il buon funzionamento del sistema immunitario. I funghi mantengono sotto controllo i valori di colesterolo e quelli della pressione, abbassandola. 
Un altro minerale contenuto dai funghi, il selenio, è utilissimo per gli anziani.
A seconda della varietà di fungo potrete provare molte ricette, dai funghi alla griglia ai funghi marinati.

Pera: la sua ricchezza di fibre, in particolare nella buccia, la rendono un ottimo regolatore delle funzioni intestinali,  inoltre la pera combatte il colesterolo cattivo. 
Il gusto dolce della pera è dovuto alla presenza del fruttosio che, oltre a costituire una pronta fonte di energia, è ottimo anche per i diabetici perchè l'indice glicemico è molto basso.
Con le pere si possono fare ottime torte ma anche delle saporite insalate.

 

Iscriviti alla newsletter!