Abbinamenti dei vini - R

Lettera R - Abbinamento cibo e vino, scopriamo quale piatto può essere abbinato con un vino la cui lettera iniziale è la R

Abbinamenti dei vini - R

Recioto della Valpolicella (Veneto):
Chi vuol gustare il pandoro natalizio della tradizione veronese può orientarsi verso questo rosso splendido anche con le paste frolle, con i dolci di frutta secca e le castagne.
Recioto di Gambellara (Veneto):
Passito bianco da accostare a crostate e gelati di frutta, pasticceria secca e frittelle di mele.
Recioto di Soave (Veneto):
L'ideale per le crostate di frutta, galàni ( le chiacchere lombarde ) ed altrettanto ottimo col pandoro e panettone. Splendido con i formaggi erborinati ed il fois gras.
Riviera Ligure di Ponente Pigato (Liguria):
Bianco da piatti saporiti di pesce, da provare anche con i pansotti con le noci oppure con le trenette al pesto.
Riviera Ligure di Ponente Vermentino (Liguria):
Il bianco ideale da sposare con la pasta ligure al pesto, ma anche con il vitello tonnato ed i piatti di pesce.
Roero (Piemonte):
Da giovane abbiniamolo agli agnolotti, ai tagliolini al sugo di lepre e agli arrosti di vitello. In superiore ottimo con le carni brasate e la selvaggina.
Roero Arneis (Piemonte) :
Ottimo bianco Piemontese da sposare con i pesci saporiti.
Rossese di Dolceacqua (Liguria):
Perfetto con i piatti di coniglio ma bene anche con la lepre. Buono anche con gli stufati e gli umidi di carne.
Rosso Conero (Marche):
Le bottiglie più giovani sono di tutto pasto, mentre la riserva è eccellente con arrosti, selvaggina, cinghiale e formaggi a pasta dura.
Rosso di Montalcino (Toscana):
Bel vino per le paste pasticciate, i ravioli e le grigliate di pollame.
Rosso Piceno (Marche) :
Eccellente con i salumi locali e con le grigliate di arrosti e carni bianche.
 

Contenuti sponsorizzati

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno