Questo sito contribuisce alla audience di

Pinoli, caratteristiche e ricette

Le ricette con i pinoli sono preparazioni molto invitanti grazie all'aroma ed al sapore particolare di  questi semi, di solito cucinati tostati. Conosciamo meglio i pinoli.

Pinoli, caratteristiche e ricette

Pinoli, caratteristiche e ricette, visualizza tutte le ricette (47)


Conosciuti come alimento sin dal Neolitico, i pinoli vengono estratti dalle pigne di alcune varietà di pini, tra i quali il pino domestico ed il pino cembro. Sono piuttosto costosi avendo un prezzo al kg in generale tra i 40 ed i 70 Euro.
I pinoli vengono prodotti in molte regioni del mondo, ma quelli più rinomati e ricercati sono quelli europei, piccoli e senza effetti collaterali come ad esempio succede nel caso di quelli cinesi, più grandi ed economici ma con un retrogusto metallico che guasta il sapore del piatto.

I pinoli sono composti per oltre il 60% da grasso, ragione per cui 100 grammi di pinoli forniscono circa 670 kcalorie, ed essendo anche ricchi di vitamine e di aminoacidi costituiscono dei veri e propri integratori alimentari per chi ad esempio sia impegnato in attività sportive o dagli studi.
Una curiosità: i pinoli sin dai tempi più antichi sono stati considerati un cibo altamente afrodisiaco ed in grado di aumentare la fertilità, proprietà che aumenterebbero se consumati con zucchero e uva passa.

I pinoli vanno conservati in luogo fresco ed asciutto perché sono molto sensibili all'umidità e tendono ad ammuffire.

In cucina i pinoli dimostrano una grande versatilità, sono infatti infinite le preparazioni che fanno ricorso a questi semi per aumentare il gusto e l'aroma, i pinoli si accompagnano perfettamente sia a legumi che a carni o pesce, ma vengono impiegati anche per salse ed in particolari ricette di dolci che li utilizzano assoluti o su torte.

 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno