Questo sito contribuisce alla audience di

Arachidi, proprietà e ricette

Le arachidi, chiamata anche spagnoletta, sono i frutti di una pianta erbosa. Conosciamo meglio le arachidi e le loro caratteristiche.
 

Arachidi, proprietà e ricette

Arachidi, proprietà e ricette, visualizza tutte le ricette (3)



L'arachide, nota anche col nome di "spagnoletta" o di "nocciolina americana", è un saporito frutto che cresce su una pianta erbosa e viene sfruttata intensamente dall'industria per le sue molte proprietà.
Uno dei primi utilizzi la vede spremuta per ricavare l'olio di arachide, il cui alto punto di fumo è secondo solo a quello dell'olio di oliva e consente, per la sua leggerezza, la preparazione di saporite fritture.
Un utilizzo intensivo dell'arachide che viene fatto negli Stati Uniti d'America è quello che la vede trasformata in burro di arachidi, utilizzato anche per condire secondi piatti.

Le arachidi posseggono un altissimo contenuto calorico, circa 669 kcal per ogni 100 grammi, e sono ricche di proteine oltre a fornire una quantità apprezzabile di zinco, magnesio, fosforo e rame. Sono invece povere di sodio, a meno che non vengano consumate sotto forma di snacks che fanno subire al frutto un processo di tostatura e salatura.
Per le loro caratteristiche le arachidi sono da evitare in caso di dieta se non assunte in dosi decisamente ridotte, 15 o 20 grammi al massimo, ed è consigliabile assumerle ad esempio con una mela per uno spuntino, che assicura un alto indice di sazietà.

In cucina le arachidi costituiscono in ingrediente prezioso per la preparazione di piatti a base di pesce, di dolci e anche di carne, con una predisposizione ad addolcire piatti di pollo.
Quando si acquistano le arachidi bisogna fare molta attenzione alla qualità dell'acquisto, i baccelli devono essere integri e i frutti all'interno non devono presentare anche solo tracce di polverine griglie, sembra infatti che le arachidi possano essere un alimento a rischio aflatossine, che provocano l'insorgere di malattie molto gravi come la cirrosi epatica.

Il nostro consiglio è di evitare per quanto possibile il consumo di burro di arachidi che costituisce un alimento iperlipidico ed ipercalorico, un utilizzo eccessivo oltre ad essere dannoso per la linea lo è sopratutto per la salute, in particolare il contenuto elevato di acido palmitico incide negativamente sul rischio cardiovascolare, inoltre l'industria solitamente aggiunge agli ingredienti di base oli vegetali idrogenati, associati a numerosi problemi per la salute del consumatore, in quanto predispongono all'aterosclerosi, alle malattie coronariche e all'infarto cardiaco.