Questo sito contribuisce alla audience di

More, caratteristiche e ricette

Le more, saporiti frutti di bosco, sono ideali anche per l'ottima marmellata prodotta. Conosciamo meglio le more e le sue caratteristiche.
 

More, caratteristiche e ricette

More, caratteristiche e ricette, visualizza tutte le ricette (1)



Spesso passeggiando nei boschi abbiamo avuto modo di notare dei grandi cespugli ricchi di spine, i rovi, e di caratteristiche bacche  nere o rosse, le more.
La raccolta delle more non è priva di rischi in quanto i rovi presentano una difesa naturale costituita da una serie pressoché infinita di spine, presenti anche sul retro delle foglie, ed occorre procedere quindi con molta cautela.

Le more vengono utilizzate sopratutto per la realizzazione di dolci e marmellate, in quanto posseggono un aroma ed un sapore che valorizzano grandemente le ricette che le utilizzano, la marmellata viene preparata con la sola aggiunta di zucchero lasciando prima macerare le more con lo zucchero e poi cuocendole fino a far evaporare una parte dell'acqua presente conservando poi il prodotto ottenuto in barattoli di vetro sterilizzati ed a tenuta stagna.

Forse non lo sapevate, ma con le foglie ed i frutti della pianta di rovo è possibile preparare decotti ed infusi che hanno proprietà ipoglicemizzanti, mentre i frutti sono ricchi di vitamine A e C, come del resto una grande maggioranza di frutti di bosco, ed ovviamente di zuccheri.
Le more hanno proprietà purificanti e tonificanti, ed aiutano le nostre arterie a mantenersi elastiche combattendo le malattie cardiovascolari.

Se state seguendo una dieta è bene non esagerare col consumo di marmellata di more, in quanto alle calorie contenute nel frutto, circa 36 per ogni 100 grammi, sono poi da aggiungere quelle ben più cospicue fornite dallo zucchero.

Della mora ne esistono fondamentalmente due varietà, la nera e la rossa.

Tra le varie preparazioni per conservare le more, oltre la semplicissima surgelazione che permette di avere questo frutto sempre pronto come fosse fresco per realizzare decorazioni di torte, è possibile ridurle in gelatina, sciropparle a freddo o anche, il modo più classico, trasformarle in saporita marmellata.

 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno