Wurstel, caratteristiche e ricette

Il wurstel è un gustoso alimento realizzato con carni di maiale o di manzo finemente macinate e precotte prima del confezionamento. Conosciamo meglio i wurstel.

Wurstel, caratteristiche e ricette

Wurstel, caratteristiche e ricette, visualizza tutte le ricette (14)


Consumato quotidianamente da milioni di americani nel classico hot dog, un panino lungo con un foro al centro nel quale viene infilato il wurstel cotto sulla griglia, o anche in Germania, in Baviera, dove viene servito in caratteristici locali assieme ai crauti, il wurstel occupa una salda fetta di mercato anche in Italia, per la sua velocità di cottura e il suo gusto.
Il classico wurstel è costituito di carni di maiale o di manzo finemente tritate e unite a grasso e ghiaccio prima di essere precotte e confezionate per la vendita.

Esistono in commercio anche wurstel realizzati con carni bianche, pollo o tacchino, e perfino di struzzo, con contenuti di grassi decisamente inferiori alle altre varietà, ma a scapito ovviamente del sapore.

Dal punto di vista nutrizionale, 100 grammi di wurstel sono composti da 59 grammi di acqua, poco più di 1 grammo di carboidrati, quasi 24 grammi di grassi e 13 grammi di proteine, con un contenuto in fibre nullo, per cui è consigliabile accompagnare i wurstel sempre con delle verdure, cotte o crude, per favorirne la digestione.

A livello calorico 100 grammi di prodotto forniscono, a seconda della carne che lo compongono, da 270 kcalorie nel caso della carne di maiale o manzo, a 257 per il pollo e 226 per il tacchino

I wurstel reperibili in commercio hanno le dimensioni più svariate, da 20 centimetri a pochi centimetri e per i più esigenti o semplicemente per preparare qualcosa di particolare sono disponibili i mini wurstel, per spiedini o altre sfiziose preparazioni.

Controllate sempre l'etichetta descrittiva sulla confezione, se leggete che tra gli ingredienti è presente "carne separata meccanicamente" rivolgetevi ad un'altra etichetta, in quei wurstel infatti è contenuta carne di pollo o di altro animale che è stata separata dalle ossa meccanicamente, e non è certamente una carne di alta qualità, inoltre evitate i wurstel che contengono polifosfati, utilizzati nell'industria alimentare come addensanti, che interferiscono sull'assorbimento del calcio.


 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno