Questo sito contribuisce alla audience di

Olive, caratteristiche e ricette

Le olive sono utilizzate sia per la produzione di olio che per moltissime ricette. Scopriamo tutto sulle proprietà delle olive.
 

Olive, caratteristiche e ricette

Olive, caratteristiche e ricette, visualizza tutte le ricette (341)


Le olive hanno due impieghi fondamentali a tavola, il primo è costituito dalle olive da pasto, il secondo invece, molto più utilizzato, è il prodotto ricavato dalla spremitura delle olive, l'olio, che suggeriamo utilizzare sempre nella tipologia di olio extravergine di oliva.
La storia delle olive trova le sue radici in epoche antichissime, ben oltre il primo millennio avanti Cristo, e pare che siano arrivate in Italia trasportate da un popolo in fuga, i Focesi, che trovarono nelle nostre terre un rifugio dai Persiani e ne iniziarono la coltivazione che ben presto si diffuse in tutto il territorio.

In cucina potremo impiegarle in tantissimi modi, da semplici snack come per le olive fritte o antipasto a invitante crema come nel caso dei crostini con patè di olive nere o  da condimento di salse per la pasta a parte del ripieno di torte rustiche come nella torta salata di olive e pomodori o accompagnate a gustosi pesci o ancora al baccalà, e ad ogni ricetta, con la loro presenza, conferiscono un sapore particolare e graditissimo al palato.

E' praticamente impossibile citare tutte le varietà di olive esistenti, che ammontano a diverse centinaia di tipi, ci limiteremo a suddividerle in due grandi categorie, quelle verdi e quelle nere,  le prime raccolte per l'utilizzo da tavola a fine estate e le seconde invece a completa maturazione in inverno.
A puro titolo di esempio tra le olive nere possiamo citare quelle di Gaeta e quelle greche, e tra quelle verdi invece le olive ascolane e quelle di Cerignola.

L'apporto nutrizionale delle olive varia a seconda del tipo, in generale quelle nere forniscono un valore calorico più alto, 235 calorie contro le 145 di quelle bianche, e anche i grassi toccano 25 grammi per 100 grammi di prodotto nel caso delle olive nere contro i circa 15 di quelli presenti in un peso equivalente di olive verdi.

Le olive verdi hanno invece una quantità di sodio molto maggiore rispetto a quelle nere, 1.556 milligrammi contro soli 54, mentre per quanto concerne le vitamine, le poche presenti lo sono essenzialmente nelle olive verdi.

E' un alimento ancora genuino e sano, che non contiene colesterolo e che in cucina è apprezzato per la sua estrema versatilità.

 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno