Questo sito contribuisce alla audience di

Pandoro, caratteristiche e ricette

Il pandoro è uno dei classici dolci di Natale, le cui origini sono veronesi. Conosciamo meglio il pandoro e le sue caratteristiche.
 

Pandoro, caratteristiche e ricette

Pandoro, caratteristiche e ricette, visualizza tutte le ricette (2)



Il pandoro è un tipico dolce veronese, che viene consumato, come il panettone, principalmente durante le festività natalizie.

Secondo alcuni le origini della ricetta sono da ricercare in Austria, dove si produceva il cosiddetto "Pane di Vienna", forse derivato, a sua volta, dalla "brioche" francese.
Secondo altri, invece, potrebbe derivare dal "pane de oro" che veniva servito sulle tavole dei più ricchi veneziani.

La pasta è soffice e di colore dorato per la presenza delle uova, e profuma di vaniglia. La forma è a tronco di cono, con rilievi a forma di stella, di solito ad otto punte.
Fra gli ingredienti si annoverano: farina, zucchero, uova, burro, burro di cacao e lievito.
Difficile la preparazione in casa del pandoro, in quanto risultante di molte fasi di lavorazione alcune delle quali molto delicate e suscettibili di alterazioni al minimo problema, la fase più suscettibile di fallimento è, come nel caso del panettone, la lievitazione.
Anche per il pandoro numerose le varianti che sono nate nel tempo, farcito di cioccolata, ricoperto di glassa, farcito con crema o addirittura ricoperto di uno strato di cioccolato.

Il pandoro: proprietà nutrizionali e consigli
Il pandoro fornisce molte calorie, che sono molto simili a quelle del panettone, con una leggera preponderanza di grassi a causa del burro presente nella composizione, infatti i valori nutrizionali per 100 grammi di prodotto indicano:
Calorie: 390 Kcal - Acqua: 26,90 g. - Carboidrati: 56,20 g. - Proteine: 6,40 g. - Grassi: 19,70 g. - Calcio: 149 mg. - Ferro: 3 mg. - Fosforo: 140 mg.

Come facciamo a riconoscere il pandoro buono?
Nel caso del pandoro il fondo deve essere di colore bruno ma non bruciacchiato. La pasta deve essere di colore giallo, soffice e i "buchi" devono essere meno evidenti rispetto a quelli presenti nel panettone.
Il sapore non deve essere acidulo o con note aromatiche esagerate.

RICETTA DEL PANDORO 


 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno