Questo sito contribuisce alla audience di

Burro, caratteristiche e ricette

Il burro è un ingrediente prodotto dalla crema di latte e poi sottoposto ad una serie di trattamenti per trasformarlo come lo conosciamo. Scopriamo tutto sul burro e le sue caratteristiche.

Burro, caratteristiche e ricette

Burro, caratteristiche e ricette, visualizza tutte le ricette (2080)



Il burro viene prodotto dalla centrifugazione della crema di latte e successivamente sottoposto ad una serie di trattamenti: pastorizzazione, burrificazione e infine dopo alcune ore di stagionatura il confezionamento per la vendita, da 100 litri di latte si ottengono mediamente 4 chilogrammi di burro.
Sipresenta come un panetto giallino, composto per circa il 15/20% di acqua e per la restante percentuale di grasso, tra cui il pericoloso colesterolo; è un ottimo alimento in quanto ricavato da procedimenti fisici e crudo si digerisce molto bene, cosa che non avviene quando viene fritto perché si degrada e si producono anche sostanze dannose per l'organismo, il burro fornisce 717 Calorie per 100 grammi, quindi va consumato con moderazione. 

Consigli per l'uso in cucina
Il burro per le sue caratteristiche organolettiche è utilizzato in cucina per moltissime preparazioni, e in alcuni casi si sostituisce ottimamente all'olio per friggere, come nel caso delle cotolette o costolette alla milanese, anche se è consigliato adoperare burro chiarificato che, senza acqua aggiunta, "fuma" a circa 180 °C contro i 135 °C del burro normale, consentendo in tal modo cotture più rapide e con minore assorbimento di grasso.
E' un elemento indispensabile per la preparazione di infiniti dolci, come per i bignè di San Giuseppe dove unisce il suo aroma a completamento di quello degli altri ingredienti conferendo particolare morbidezza sia alla pasta che alle creme utilizzate.

Il burro arricchisce moltissime portate, dal finger food, come nel caso delle bruschette di primavera, ai contorni, vedi ad esempio i gustosi asparagi al burro fuso, dai primi "sfiziosi" come gli gnocchi di zucca al burro e ricotta affumicata ai secondi invitanti e aromatici rappresentati ad esempio dai medaglioni di vitello al burro scuro.

Un capitolo a parte meritano i vari tipi di burro insaporiti da particolari aromi, come il burro all'arancia o quello al tartufo o alla paprica, o, per citarne di più originali, il burro al rafano.
Esiste anche del "burro" ricavato da altre sostanze, un esempio per tutti il burro di arachidi, molto utilizzato negli Stati Uniti, e che contrariamente a quanto molti ipotizzano contiene meno calorie del burro, attestandosi infatti sulle 589 per 100 grammi, viene anche utilizzato molto nella cucina thailandese, come nel caso del pollo al curry con arachidi.