Questo sito contribuisce alla audience di

Carnevale

Il carnevale è la ricorrenza che precede la Quaresima ed è contraddistinto da ricette dolci proposte in maniera differente per ogni regione. Scopriamo le ricette di carnevale.

Carnevale

Carnevale, visualizza tutte le ricette (44)



Il Carnevale è il periodo durante il quale è permesso quasi ogni tipo di divertimento lecito e si può eccedere nel mangiare prima che inizi la Quaresima, fase invece dedicata alla penitenza ed alla meditazione per prepararsi al meglio alla Pasqua.
Questa festa deriva da antiche usanze pagane come i saturnali e i lupercali, successivamente è stata ammessa tra le festività cristiane.
A seconda delle tradizioni, in alcune località ha inizio a Capodanno, in altre subito dopo l'Epifania, o nel giorno della Candelora (2 febbraio) e culmina nei giorni definiti "grassi", dal giovedì al martedì prima delle Ceneri.

Viene festeggiato ovunque con balli, corsi mascherati e divertimenti vari.
Elemento distintivo del Carnevale rispetto ad altre ricorrenze è l'utilizzo di alcune maschere tipiche, caricature di vizi e difetti degli abitanti delle varie regioni, anche se purtroppo tale tradizione viene persa a favore di maschere più moderne ma molto meno significative.

La cucina, e specie i dolci caratteristici di questo periodo, riflettono tali antiche usanze, basti pensare al sanguinaccio, che anticamente, e ancora oggi in qualche regione, veniva preparato col sangue di maiale, unito ad aromi e cioccolato.
Alcune specialità regionali poi, come la farina lavorata con uovo e aromi e poi fritta e cosparsa di zucchero, sembrano esser nate allo stesso tempo in tutta Italia, seppur con nomi differenti: in Friuli prendono il nome di Grostoli, in Emilia Sfrappole, in Veneto Galani, nelle Marche Frappe, Cenci in Toscana, Chiacchiere in Campania.

Si assiste, nel periodo di Carnevale, ad una allegra e saporita competizione tra i dolci: alla cicerchiata, specialità tipica del centro Italia, fanno da contrappunto gli struffoli napoletani e di tutto il Sud, praticamente identici se non per lievi differenze, miele al posto dello zucchero fuso, e decorazioni con i "diavulilli" al sud, dai mille colori a voler affermare l'allegria e il folclore del Sud.
Anche se nate per festeggiare San Giuseppe, le zeppole vengono confezionate anche per il Carnevale, nelle varianti fritte o al forno, ma sempre farcite di squisita crema e colorate da una ciliegia in cima.