Questo sito contribuisce alla audience di

I Crostacei

Le ricette con i crostacei annoverano tra tutte le altre anche le preparazioni a base di aragoste e di scampi, golose preparazioni che consolano il palato e consentono alla nostra gastronomia di essere ancora più variegata.

I Crostacei
I Crostacei
I Crostacei
I Crostacei
I Crostacei

La famiglia dei crostacei, gli esseri viventi corazzati del mare, è piuttosto numerosa.

Tutti sono comunque caratterizzati da un corpo allungato, ben protetto nella parte superiore da una corazza che prende il nome di carapace che ha il compito di proteggere gli organi interni dell'animale e dalla presenza di dieci zampe. Due di queste zampe sono provviste di chele e hanno svariati usi come quello di afferrare la preda o di difendersi dagli assalitori.

La carne di tutti i crostacei è molto apprezzata in cucina, una carne compatta, ma dal sapore delicato con delle gradevoli sfumature di mare.

Astice e aragosta sono i crostacei più pregiati, ma ugualmente ottimi e gustosi sono anche gli altri della famiglia quali granchio, granseola, gamberi, canocchie e scampi.

Eccovi un breve e non esaustivo elenco di crostacei e qualche breve suggerimento su come poterli cucinare al meglio, ovviamente evidenziamo che si parla di suggerimenti, sicuramente la vostra fantasia saprà trovare altri mille modi per prepararli!

cros

Astice: uno dei più grossi crostacei del Mediterraneo. Ha un colore azzurro maculato che diventa rosso dopo la cottura. Come l’aragosta si consuma lesso.

Aragosta: crostaceo molto pregiato. Trova condizioni di vita congenite soprattutto nel Mediterraneo. Il migliore modo di servirla è in bellavista.

Cannocchia o cicala di mare: crostaceo di colore giallo chiaro. Ha carni buone e sode e si presta a diverse preparazioni.

Gamberetti, gamberi e mazzancolle: numerose sono le specie di gamberi commestibili; fra le più apprezzate vi sono il gamberetto rosa, il gamberetto grigio che viene considerato il più saporito e le mazzancolle che sono eccellenti per le cotture alla griglia.

Granceola, granseola o grancevola: grosso granchio dalla forma che rassomiglia vagamente ad un cuore, con spine lungo i lati, due chele e 4 paia di zampe ricoperte di peli solitamente è di colore giallo rossiccio. Considerato il migliore tra i granchi di mare, in genere si prepara bollito e la polpa, estratta dal guscio e condita, si serve nel medesimo.

Granchio: dotato di un robusto carapace e di due potenti chele, utilizza quattro paia di arti per il movimento e le chele per difendersi e cibarsi. La sua polpa può essere utilizzata per insalate o antipasti o per condire la pasta.

Scampi: crostacei di aspetto simile all’astice tranne che per le dimensioni. Le preparazioni sono simili a quelle di tutti i crostacei.



Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno