Questo sito contribuisce alla audience di

Whisky: zone di produzione

Scopriamo quali sono le zone caratteristiche di produzione del whisky di malto scozzese.

Whisky: zone di produzione

Il whisky di malto, prodotto e distillato solitamente in luoghi selvaggi, in aperta campagna, nelle valli, sulle sponde dei laghi o ruscelli della Scozia acquista differenti caratteristiche in funzione della regione di produzione, possiamo individuare quattro zone specifiche:

- Islay

- Campbeltown

- Highland

- Lowland

Le Highland scozzesi ulteriormente suddivise nelle Island (Orkney, Mull, Skye e Jura) e la sottoregione dello Speyside, conosciuta per i famosi "Glenlivet" ma anche per il Cardhu, zona in cui si trovano i due terzi delle distillerie oggi in attività. Esistono in Scozia 116 distillerie, ma non 116 single malt, in quanto molte distillerie preferiscono destinare la loro produzione al blending. Identifichiamo ora, per ciascuna regione, le caratteristiche dei vari malti invitando il lettore a scoprire le nostre recensioni su alcune etichette.

Dal menù sopra indicato potrete navigare per visualizzare le singole zone di produzione dove per ognuna troverete la scheda descrittiva.
 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno