Questo sito contribuisce alla audience di

Il microonde nelle diete

Il forno a microonde consente di cuocere i cibi senza aggiunta di grassi e si rivela quindi un prezioso alleato a chi sta praticando una dieta. Conosciamo meglio questa caratteristica.

Il microonde nelle diete

Mangiare senza grassi o con pochi grassi vuol dire tanti guai in meno e tanti vantaggi in più per la salute.
Solo con una giusta alimentazione si può salvaguardare la nostra salute: il cibo è benefico se consumato nella debita maniera, nelle dovute proporzioni, preparato con cura; è dannoso se assunto senza regola, smodatamente.

È molto importante invece seguire un corretto e naturale regime alimentare, che possa prevenire i mali più caratteristici dei nostri tempi: arterosclerosi, infarto, dislipidemie con aumento del tasso normale di colesterolo e/o dei trigliceridi ecc.
Se ci si vuole tenere in buona salute, uno dei mezzi più sani e moderni è il forno a microonde, perché permette di cucinare anche in assenza totale di grassi, in quanto utilizza quelli che si trovano nei cibi, pur mantenendo completamente integri l'aroma e il gusto naturali dei vari alimenti

La cottura a microonde è salutare perché, per la sua rapidità e per lo scarso impiego di liquidi, mantiene intatte le proprietà primarie dei cibi, senza sminuirne il contenuto in vitamine e sali minerali, essenziali per una corretta alimentazione.
Si possono cucinare in pochi minuti frutta e verdure, carne in quantità notevole, anche un pranzo completo; perciò anche chi è a dieta e non vuole creare problemi agli altri può cavarsela brillantemente da solo senza che sorgano complicazioni.

Chi ha qualche chilo di troppo, e vuole liberarsi da questo problema che può creare complessi e talvolta infelicità, deve abituarsi alla moderazione, a condire meno, a scegliere combinazioni giuste nell'impostazione del proprio menù, conciliando le ragioni della salute e quelle della gioia del mangiar bene.
Il forno a microonde è molto utile a questo scopo, perché permette di evitare la monotonia di pasti sempre uguali e le rinunce a molte piccole soddisfazioni di "gola", mantenendosi sereno a tavola e organizzato in cucina.


 

Iscriviti alla newsletter!