Gli accessori da usare nel microonde

Il forno a microonde necessita per la cottura di pentole e contenitori non metallici per evitarne il surriscaldamento e quindi è consigliato l'utilizzo di contenitori in pirex o in cartone o anche in legno.

Gli accessori da usare nel microonde

Gli unici utensili che non possono essere utilizzati nel forno a microonde sono quelli di metallo, quelli con decorazioni e rifiniture in metallo ed i contenitori in cristallo.

Eccezion fatta per questi elementi, tutti i restanti possono essere utilizzati per la cottura.

In particolar modo quelli più consigliati sono in pirex, porcellana, ceramica, legno, terracotta, carta e cartone.

I materiali in carta sono i più pratici in quanto possono essere buttati dopo l'uso e sono indicati per la cottura di cibi che non contengono sughi; i tovaglioli invece possono essere usati ad esempio per assorbire l'umidità del pane durante il riscaldamento.
I contenitori in vetro sono adatti alla cottura e ala presentazione dei cibi in tavola.
I contenitori in pyrex, essendo trasparenti, consentono la visione del cibo durante la cottura. Appoggiando il relativo coperchio inoltre si garantisce uniformità alla cottura, impedendo ai grassi ed al vapore di uscire. Se dovesse essere sprovvisto di coperchio si può rimediare con della carta oleata pesante o con pellicola trasparente idonea all'utilizzo in microonde. Da evitare assolutamente l'utilizzo della carta di alluminio o stagnola, per le ragioni evidenziate sopra.
Le casseruole in terracotta consentono una rapida cottura di stufati, umidi, arrosti e sughi.
Il legno può essere inserito ma se ne sconsiglia vivamente l'uso prolungato; con essi si possono riscaldare panini, brioche, fette biscottate, ecc.
Il piatto grill è equivalente a quello di una normale griglia, pur essendo in vetroceramica: una volta riscaldato permette la doratura del cibo.


TUTTO SUL MICROONDE



 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno