Dieta di sola carne

La carne, alimento prezioso per la crescita dell'uomo, è una fonte di proteine molto importante e con le sue proprietà nutrizionali è in grado di fornire ricette con la carne sempre diverse per gusto e cottura. Impariamo a comprendere i problemi di una dieta di sola carne.

Dieta di sola carne

Siamo certi di conoscere bene la carne?

La carne è un alimento importante perché fonte di proteine di buon valore nutrizionale.

È doveroso sapere, però, che il nostro organismo ne richiede una quantità definita e limitata ogni giorno.
L'eccesso di proteine, evidentemente non solo della carne, insieme con altri errori di tipo alimentare, è stato associato alla progressiva diffusione di certe malattie dette "del benessere".

Certamente il consumo di carne non è l'unico agente causale di certe malattie e il suo ruolo va studiato nel contesto della dieta globale e delle abitudini di vita, ma è opinione comune da parte della scienza dietologica che il consumo di carne dovrebbe diminuire per lasciare spazio alle proteine di origine vegetale. In concreto, è necessario specificare che il consumo ottimale di carne dovrebbe aggirarsi intorno alle tre volte alla settimana, ricordando che i salumi sono "carne" anch'essi. Per poter essere digerita nel modo migliore la carne deve essere sempre accompagnata da verdure crude o cotte che ne velocizzano il transito lungo l'apparato digerente.

Sono preferibili preparazioni a base di carni bianche come il pollo delizia oppure vitello ai funghi o ancora tacchino.

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno