Questo sito contribuisce alla audience di

Tabagismo

Il tabagismo è l'abitudine o dipendenza dal fumo di tabacco. Aiutiamo l'organismo, se non volessimo smettere con questa nociva abittudine, a non peggiorare la situazione grazie ad alimentazione.

Tabagismo

I danni provocati dal fumo di sigaretta sono fin troppo noti per soffermarcisi a lungo.

Naturalmente la causa dei tumori e delle infiammazioni croniche delle vie respiratorie non sta tutta lì, ma non si capisce quale sia la logica di chi preferisce aggiungere all'inquinamento atmosferico, dell'ambiente domestico e del luogo di lavoro anche quello provocato dal fumo.

Consigli

È meglio non fidarsi troppo della presunta minor nocività delle sigarette "leggere".

Le multinazionali del tabacco hanno una potenza economica smisurata e sono in grado - perché già l'hanno fatto - di manipolare a loro favore i risultati di qualsivoglia ricerca ed esperimento.

Nostro parere è che la migliore sigaretta sia quella alla quale rinuncerete!

Alimenti indicati

 - Acerola: la vitamina C naturale protegge le cellule delle vie respiratorie dall'aggressione dei tossici che vengono sprigionati dalla combustione del tabacco.
 - Carciofo: stimola la depurazione, attraverso la via epatica, del sangue intossicato.
 - Polline: mette a disposizione dell'organismo molti degli elementi necessari per il mantenimento della salute, indebolita dall'introduzione di sostanze inquinanti.

Alimenti sconsigliati
Nel caso del tabagismo parlare di alimenti sconsigliati non è propriamente esatto.

Chi vuol smettere di fumare di solito ricorre all'utilizzo di speciali gomme da masticare, pillole o farmaci, esercizio fisico, meditazione, lasciarsi coinvolgere in qualche attività di animazione, apportare alcuni cambiamenti sostanziali nello stile di vita, e molti altri.

Molti però non sono consapevoli del fatto che ciò che mangiamo e beviamo può effettivamente contribuire a migliorare o peggiorare il gusto delle sigarette, giungendo fino a farcene limitare l'utilizzo.

Con questa premessa sono da evitare logicamente tutti quegli alimenti e bevande che contengono caffeina e quindi ci rendono più gradevoli le sigarette, come la carne e le bevande contenenti caffeina, il caffè e le bibite energetiche in generale.

Allo stesso tempo, i latticini e le verdure fresche hanno tra le altre anche la possibilità di peggiorare il gusto delle sigarette al punto di farci rinunciare.

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno