Questo sito contribuisce alla audience di

Herpes Labiale

L'herpes labiale è uno sfogo che si manifesta a seguito di qualche debolezza del sistema immunitario. Ecco come rinforzare l'organismo con ricette che prevedono l'utilizzo di specifici alimenti.

Herpes Labiale

L'herpes labiale è purtroppo una malattia ben visibile per le classiche e conosciute vescichette che "fioriscono" attorno alla bocca in momenti ben definiti.

Dopo intensi sforzi fisici o psichici, dopo un'indigestione, durante o dopo una cura con farmaci, dopo un'intensa esposizione ai raggi solari: quando, insomma, l'organismo e il suo sistema immunitario non sono nel pieno possesso della loro efficienza.
Soltanto allora al virus responsabile delle lesioni vescicolose attorno alla bocca viene "lasciato spazio" per moltiplicarsi nelle cellule.

Consigli

Bisognerebbe evitare, con le lesioni erpetiche sulle labbra, di sbaciucchiare troppo il marito, la moglie, l'amante o, soprattutto, il caro nipotino che ci è venuto a trovare.

Se una di queste persone non si trova in condizioni di pieno benessere si rischia, infatti, di farle un "regalo" non troppo gradito.

E' inoltre buona norma astenersi dal toccare le bolle. Questo comportamento impedirà al virus di diffondersi in altre parti del  volto e velocizza il processo di guarigione.

Ogni volta che le piaghe vi provocano bruciore o prurito si dovrebbero sciacquare il viso e la bocca. Si può anche utilizzare una compressa fredda per alleviare il prurito e dolore. Ricordarsi di lavarsi le mani con il sapone medicato ogni volta.


Alimenti indicati

 - Acerola: la vitamina C naturale rafforza le difese organiche, specialmente nei confronti dei virus.
 - Arancia: depurativa e stimolante di tutte le funzioni organiche.
 - Polline: ha un'azione di sostegno molto vasta, essendo ricco di aminoacidi essenziali, praticamente di tutte le vitamine conosciute e di moltissimi minerali.
 - Siero di latte: unisce un aspetto depurativo, sempre utile in questi casi, all'apporto di vitamine e di molti minerali indispensabili al metabolismo epatico.
 - Alghe: il loro abbondante apporto di vitamine e di minerali le rende utilissime quando le crisi erpetiche si ripetono sovente.
 - Lievito: ottimo integratore, possiede un'azione equilibrante su tutto il metabolismo.

Alimenti sconsigliati

Una delle cause della riattivazione del virus dell'herpes è un un aminoacido, l’arginina.
Bisogna quindi controllare che esso non sia sull’etichetta di cibi preconfezionati e, soprattutto per gli sportivi, di eventuali supplementi presi in fase di allenamento.

Da eliminare o ridurre drasticamente il consumo dei cibi che ne sono ricchi, soprattutto noci, mandorle, arachidi, cioccolato e anche alcuni tipi di vino rosso.

Ma anche gli alimenti grassi o ricchi di spezie, e quelli a base di gelatina. Alte dosi di Vitamina C possono indurre una crisi acuta di herpes, come anche gli alimenti che possono indurre un’allergia o una intolleranza. A rischio la noce di cocco, l’orzo, l’avena, il frumento, il mais, e i cavolini di Bruxelles.

Iscriviti alla newsletter!