Allattamento

Cosa mangiare durante l'allattamento? Ecco alcuni consigli su cosa evitare e su cosa invece basare la propria dieta durante il periodo dell'allattamento al seno.

Allattamento

L'allattamento è una meravigliosa fase della vita, vediamo come è possibile favorirlo con una dieta adeguata.

Un allattamento facile, prolungato e soddisfacente non è il risultato di una decisione presa in qualche minuto a tavolino.

Deve essere una scelta consapevole le cui premesse siano state poste già durante la gravidanza con un'alimentazione ricca di frutta e verdure fresche e di cereali integrali.
Occorre che il parto sia avvenuto nel modo più fisiologico possibile e che il piccolo abbia avuto la possibilità di succhiare il seno della madre già dopo qualche minuto.

È necessario, infine, che il latte materno sia l'alimento esclusivo durante tutto il periodo dell'allattamento.

Consigli

Un aspetto oggi troppo spesso sottovalutato è il necessario riposo della madre.
Occorre approfittare per sdraiarsi, specialmente nei primissimi giorni dopo  il parto (la ben nota "quarantena"), anche di ogni quarto d'ora che il piccolo lascia libero.

Alimenti indicati

 - Polline: vero e proprio scrigno di vitamine, minerali, proteine, enzimi e altre sostanze vitali. È necessario per sostenere l'organismo impegnato nello sforzo psichico e fisico dell'allattamento.
 - Arancia: ottimo tonico e mineralizzante.
 - Avena: cereale energetico e tonificante, molto ricco di minerali.
 - Carota: come molte ombrellifere, favorisce la produzione di latte.
 - Finocchio: oltre a incrementare la secrezione di latte, gli conferisce un sapore gradito.
 - Germe di grano: aumenta la vitalità dell'organismo della madre e la rifornisce di preziosa vitamina E.

Alimenti sconsigliati

L'elenco degli alimenti sconsigliati durante la fase dell'allattamento è decisamente corposo, e varia anche in funzione delle reazioni del bambino, in generale sono da evitare le spezie e gli aromi vari, in quanto molti neonati sembrano non apprezzare i sapori forti, come quelli che acquisisce il latte materno assumendo aglio, acciughe, ketchup, asparagi, cavoli, cipolle, curry, formaggi dall'aroma intenso come il gorgonzola.

Ovviamente vietatissimi alcol in generale e superalcolici in particolare, da evitare anche alcuni medicinali come l'aspirina e i colliri, è consigliabile limitare il consumo di caffeina a 3 tazzine al giorno e, è chiaro ma ci piace rafforzare il concetto, non fumare!

Contenuti sponsorizzati

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno