Questo sito contribuisce alla audience di

Salama Ferrarese, caratteristiche e ricette

La salama da sugo ferrarese viene realizzata con diversi tagli del maiale tra cui il guanciale, la lingua ed il fegato. Scopriamone le caratteristiche di questo insaccato tipico.

Salama Ferrarese, caratteristiche e ricette
La salama da sugo ferrarese è un tipico prodotto dell'Emilia Romagna e si accompagna ottimamente ad un buon bicchiere di vino rosso corposo.
La salama di sugo ferrarese è un prodotto tipico secolare le cui origini risalgono alle Corti del Rinascimento, e viene preparata con diverse parti del maiale tra cui il guanciale, la lingua ed il fegato, la coppa del collo.

Nella versione più moderna rispetto all’originale viene anche aggiunto un mix di spezie come la noce moscata ed il pepe e, in talune preparazioni forse più estreme, anche cannella e chiodi di garofano.
L’impasto viene poi portato a termine con del buon vino rosso robusto che aromatizza l’insaccato e caratterizza in modo deciso la stagionatura.

Il composto andrà poi inserito nella vescica del maiale e quindi stagionato fino ai 12 mesi al termine del quale otterremo, in base alla grandezza, degli spicchi che in seguito potranno essere degustati come abbinamento alla zucca liquida o, nei periodi più caldi, anche con fichi e meloni.

In tutti i casi la degustazione ideale è con il classico pane arricciato di Ferrara.

La salama da sugo di Ferrara rientra nei Prodotti agroalimentari tradizionali.

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno