Questo sito contribuisce alla audience di

Australia

La cucina australiana è una cucina varia, oltre alla classica carne cotta alla brace è facile trovare ricette preparare con crostacei e pesce, sia di lago che di mare. Scopriamo le ricette australiane..

Australia

Australia, visualizza tutte le ricette (21)



La cucina australiana risente dei moltissimi influssi derivanti dalle varie immigrazioni che nel corso dei secoli si sono succedute, e che hanno lasciato ciascuna una propria eredità culinaria, che si è andata poi a amalgamare con quelle successive o precedenti.
Esistono tuttavia diverse ricette tipiche che sono entrati di diritto a definire i presupposti per una gastronomia australiana.

Tra questi si pone un accento indubbiamente sulla carne, con le bistecche cotte sul barbecue ma anche con la squisita carne di canguro, tenera e dolce, ma anche del coccodrillo, con il suo sapore che ci ricorda vagamente il maiale.

Sulla costa vengono comunemente pescati deliziosi crostacei come i bug, piccoli granchi molto teneri e saporiti, ma anche una moltitudine di pesci d'acqua dolce e salata.
Rinomato è il barramunda, un pesce a metà strada tra il tonno ed il pesce spada, il cui sapore delicato e la quasi totale assenza di grassi ne fanno un ottimo piatto dietetico.

Molto apprezzata in tutta l'Australia è anche la Vegemite, una crema a base di estratto di lievito e soia; dal sapore aspro e forte. E' la sostituta della nostra marmellata nella prima colazione, ed è immancabile durante il breakfast ma usata anche per altre preparazioni.

Tra i dolci vale la pena di menzionare la torta Pavlova, dedicata alla celebre ballerina russa, un delicato dessert a base di meringa con strati di panna e di frutta fresca o anche i lamington, dolcetti preparati con del Pan di Spagna e quindi immersi nella salsa al cioccolato e cosparsi di cocco grattugiato. Vengono preparati in ogni periodo dell'anno e quindi degustati accompagnandoli con latte caldo o con del tè.

Per quanto riguarda le bevande gli australiani vanno pazzi per la birra: ogni picnic che si rispetti comprende almeno due “esky” (ghiacciaie portatili da 60 litri) pieni di lattine. 
Un’altra caratteristica curiosa è il latte aromatizzato (alla fragola, al cocco, alla vaniglia) di cui i giovani australiani sono particolarmente golosi.
 Deliziosi anche  i succhi di frutta tropicali in vendita nei chioschi agli angoli delle strade, dove non è insolito vedersi preparare, attraverso la loro miscelazione, dei gustosissimi cocktails.

L'Australia ha anche un ottimo settore vinicolo, con oltre un migliaio di aziende dedicate alla raccolta e alla produzione. Tuttavia non tutto lo Stato ha zone di produzione. Solo 3 zone in modo particolare, ossia il Sud Australia, il Victoria e il New South Wales sono significative, fornendo da sole quasi il 97% di tutta la produzione nazionale.
Le varietà più comunemente prodotte sono il Cabernet Sauvignon, coltivato un po' ovunque, e il Pinot Nero la cui produzione è sopratutto in Tasmania.
Anche lo Chardonnay, prodotto proprio nella zona di Victoria, ha un proprio mercato anche di esportazione.

Il principe dei vini australiani è comunque lo Shirza, sontuoso vino speziato prodotto nel Sud dell' Australia.


 

Iscriviti alla newsletter!