Questo sito contribuisce alla audience di

Marocco

Le ricette del Marocco rappresentano probabilmente la migliore cucina orientale per il modo in cui unisce nello stesso piatto raffinati legumi, saporite e profumate spezie e pesce o carne. Scopriamo la cucina del Marocco.

Marocco

Marocco, visualizza tutte le ricette (19)



La cucina del Marocco è apprezzata in tutto il mondo per il modo in cui concilia con raffinatezza legumi e frutti colorati, spezie rare e profumate, pesci delicati e carni saporite, dolci irresistibili...
La cucina marocchina è considerata la migliore delle cucine orientali e vanta oltre 2000 anni storia col pregio di accomunare diverse realtà gastronomiche.
E' una cucina ricca di sapori, anche molto forti, che sono però bilanciati fra loro e che riescono a lasciare un gradevole retrogusto.

Da assaggiare i vari spiedini, che si trovano ad ogni angolo, il couscous preparato in infinite varieta, il "Mechoui", agnello arrosto allo spiedo o al forno.
Da provare anche la "Pastilla", una sottile pasta sfoglia farcita di piccione e mandorle, realizzata anche con delle varianti al pesce.

Da assaggiare infine tra le bevande il tè alla menta.

Anche i dolci offrono delle gustose varietà: torte di mele, "Kaab El Gazhal", conosciuti forse meglio come "corna di gazzella", "Feqqas" alle mandorle, all'uva sultanina, "Ghoriba" alle mandorle, al sesamo ed altre specialità.

La Spagna ha fatto conoscere in queste terre l'olio, le olive, le noci, alcuni frutti e le erbe con cui oggi in Marocco si cucinano molti piatti. Gli Arabi diffusero l'utilizzo delle spezie; i Francesi e gli Italiani insegnarono un modo diverso di preparare le pietanze.
Dai Berberi la cucina marocchina ha ereditato il cuscus (piatto a base di semola, con carne e verdure) il tajne (stufati di carne o pesce cucinati nei contenitori di terracotta a forma conica) e il tè alla menta.

Datteri, latte e cereali sono stati invece inseriti nella tradizione culinaria fassia dagli Arabi beduini, mentre gli Arabi d'Oriente hanno importato le spezie, divenute elemento fondamentale della cucina marocchina.

Re dei piatti agrodolci è il curry, preparato con una miscela di 35 spezie.

La preparazione più popolare è sempre il B'stilla che viene servito in occasioni speciali, si tratta di una combinazione stravagante di carne di piccione speziata, uova cremose aromatizzate al limone e mandorle.
Ottimi sono i vini di Meknes. Il the alla menta viene servito zuccherato e con una foglia di menta fresca in piccoli bicchierini di vetro, è una bevanda molto dissetante e rinfrescante.


 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno