Orata all'arancia

L'orata all'arancia costituisce un piatto raffinato ed elegante, da poter servire sia nelle grandi occasioni o nelle festività invernali, si prepara cuocendo l'orata in forno insaporita da scorza e succo d'arancia, maggiorana e una salsa di latte, fecola, tuorli d'uova e burro.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1 h 10 m

Vino Vino:
Tocai del Collio.

Ingredienti

  • 150 mlVino bianco secco
  • 2 cucchiaiMaggiorana tritata
  • 1 cucchiainoFecola di patate
  • 2 kgOrata
  • 2Uova, tuorli
  • 150 mlLatte fresco
  • 200 gBurro
  • 2Arance
  • 1 cucchiaioLimone, succo
  • 1Aglio a spicchi
  • q.b.Olio extravergine
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • Una decinaOlive nere snocciolate

Preparazione

Step 1

Pulite l'orata, evisceratela, lavatela ed asciugatela con della carta da cucina. Strofinate internamento lo spicchio d'aglio, salatela, pepatela e conditela con dell'olio. Realizzate con un coltello delle incisioni sul pesce e trasferitelo in una pirofila unta d'olio. Preriscaldate intanto il forno a 220 °C.

Step 2

Spolverate l'orata con la maggiorana, salate, pepate e bagnatela con il succo del limone, le olive snocciolate e del vino. Mettete in forno e cuocete per 30 minuti.

Step 3

Grattugiate la scorza dell'arancia e spremetela, tagliate a dadini il burro. Mettete 25 g. di burro, la fecola setacciata, 3 cucchiai di latte, i tuorli ed 1 cucchiaino di sale in un mixer e frullate fino all'ottenimento di un composto omogeneo. Trasferitelo quindi in un pentolino e cuocete a fuoco molto basso mescolando fino ad ottenere una crema densa.

Step 4

Togliete il pentolino dal fuoco, lasciate leggermente intiepidire la salsa ed unitevi il burro, un pezzo per volta, e iniziate a sbattere. Poco prima della fine della lavorazione incorporate 2 o 3 cucchiai di latte, il succo dell'arancia filtrato e la scorza grattuggiata. Mescolate, regolate di sale e tenete a bagnomaria fino al momento di servire.

Step 5

Trasferite l'orata su un piatto di portata, decoratela con le fettine di arancia, copritela con parte della salsa di arancia e servite la rimanenza in una salsiera.

Consigli

Giungendo a maturazione d'inverno, arance e mandarini si accompagnano alle feste di Natale. Le arance vengono anche utilizzate per profumare carni e pesci, insaporire le salse, rendere più fresche le insalate. Con la buccia si preparano deliziosi canditi, uno degli ingredienti base del panettone. Vengono inoltre utilizzate per addobbi degli abeti.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno