Questo sito contribuisce alla audience di

Sugo alla pescatora

Il sugo alla pescatora, ideale condimento per molti piatti di pesce, si realizza pulendo il pesce con cura e quindi ponendolo a cottura usando il liquido dei molluschi cotti a parte. Dopo qualche minuto a fuoco medio al sugo dovrà essere aggiunto prezzemolo ed erba cipollina; al termine della cottura il sugo potrà essere utilizzato per condire qualche gustoso piatto di pasta.

Portata Portata:
Salse e sughi (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
30 m

Ingredienti

  • 200 gVongole
  • 200 gCozze
  • 200 gGamberoni
  • 8Capesante
  • 3Pomodori maturi
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Erba cipollina
  • q.b.Prezzemolo
  • 2 cucchiaiOlio di oliva extravergine
  • q.b.Peperoncino rosso
  • q.b.Sale

Preparazione

Step 1

Pulite con cura i diversi tipi di pesce, fate aprire su fiamma vivace cozze e vongole, scolatele con una schiumarola e filtrate il liquido che sarà rimasto sul fondo della padella.

Step 2

Aprite le capesante e prelevatene il mollusco, sgusciate i gamberoni. Fate insaporire qualche cucchiaio di olio con lo spicchio di aglio schiacciato, non appena sarà dorato toglietelo ed unite i pomodori pelati, privateli dei semi e tritati grossolanamente ed un peperoncino spezzettato e privato dei semi.

Step 3

Dopo qualche minuto mettete a cottura capesante, cozze, vongole e gamberoni e bagnate con il liquido di cottura dei molluschi; salate e proseguite la cottura per altri 5-6 minuti.

Step 4

Prima di spegnere spolverizzate con un trito di erba cipollina e di prezzemolo.

Consigli

Se utilizzate il sugo alla pescatora per condire la pasta, abbiate l'accortezza di spadellarla prima di servirla, mescolandola con cura in modo da amalgamarla bene al condimento.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno