Questo sito contribuisce alla audience di

Trenette al nero di seppia con calamaretti

Le trenette al nero di seppia con calamaretti si preparano condendo la pasta con i calamaretti cotti con olio e vino bianco ed il nero di seppia. Ecco tutti i passaggi per le trenette al nero di seppia con calamaretti.

Portata Portata:
Pasta con pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Liguria (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
35 m

Vino Vino:
Colli Orientali del Friuli

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 500 gCalamari
  • 5 clNero di seppia
  • q.b.Olio di oliva extravergine
  • q.b.Vino bianco
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b. (opzionale)Peperoncino

Preparazione

Step 1

Pulite i calamaretti. Fate scaldare l'olio in una padella, aggiungete i calamaretti e far cuocere un paio di minuti a fuoco sostenuto.

Step 2

Bagnate con il vino, proseguite la cottura per altri 2 minuti. Estraete i calamaretti con una schiumarola e tenete in caldo.

Step 3

Fate ridurre il fondo della cottura, allontanate la padella dal fuoco e aggiungete il nero di seppia e il prezzemolo. Regolate di sale e pepe.

Step 4

Cuocete le trenette al dente in abbondante acqua salata, scolatele, immergete in salsa ottenuta e mescolate. Impiattate versandovi sopra i calamaretti.
 

Consigli

La seppia è un piccolo mollusco a forma di sacco, munito di 10 tentacoli con ventose. Essa secerne, a scopo di difesa, un inchiostro di colore nero acceso. La freschezza della seppia si nota appunto dalla sacca che deve essere piena di nero.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno