Spaghetti alla bucaniera

Gli spaghetti alla bucaniera costituiscono una splendida accoppiata di pasta con pesce, prepariamoli seguendo questi step.

Portata Portata:
Pasta con pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Sardegna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 20 minuti di cottura

Vino Vino:
Verdicchio dei Castelli di Jesi.

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 320 g Spaghetti
  • 100 g Vongole
  • 100 g Polpetti tagliati a pezzetti
  • 100 g Code di gamberetti
  • 500 g Polpa di pomodoro
  • 3 spicchi Aglio
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

Step 1

Versate in un tegame un filo di olio e fate imbiondire le fettine di aglio, mescolatevi il pepe, aggiungetevi il pomodoro, condite con il sale e continuate la cottura per 15 minuti a calore moderato.

Step 2

Nel frattempo versate il resto dell'olio in una piccola casseruola, fatelo fumare e gettatevi i polipetti, mescolate e continuate la cottura a calore moderato.

Step 3

Quasi a fine cottura dei polipetti, unite le code di gamberetti e le vongole e quando pronti, mescolateli nella salsa a base di pomodoro.

Step 4

Cuocete gli spaghetti in acqua abbondante e salata e scolateli al dente.

Step 5

Sistemate gli spaghetti in un piatto concavo piuttosto piuttosto grande, cospargeteli di salsa e spolverate con prezzemolo tritato. Portate in tavola, mescolate e servite.

Consigli

Molti non sanno la differenza che passa fra polpi e moscardini. I primi sono lunghi fino a 3 metri, hanno il corpo tondo con la testa più grande e tipici tentacoli con due file di ventose. I secondi sono invece simili al polpo, ma sono più piccoli, arrivando al massimo a 500 grammi, con i tentacoli più corti ed un'unica fila di ventose. Entrambi hanno carni magre, ricche di calcio e ferro ma gastronomicamente parlando il polpo è decisamente più gustoso.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno