Questo sito contribuisce alla audience di

Carciofi fritti alla romana

I carciofi fritti alla romana si realizzano pulendo i carciofi e tagliandoli a spicchi. Scopri come preparare la ricetta seguendo i semplici passaggi.

Portata Portata:
Contorni (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Lazio (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
25 m + 10 m riposo

Vino Vino:
Prosecco di Conegliano

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 2Limoni biologici
  • 2Uova
  • 30 gFarina 00
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d'oliva
  • q.b.Olio per friggere
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 8Carciofi

Preparazione

Step 1

Mondate i carciofi, eliminando le foglie esterne più dure e il gambo. 

Step 2

Tagliateli in due, privandoli dell'eventuale “barba”, lavateli e divideteli in 8 spicchi, che immergerete in acqua acidulata con il succo di 1 limone.

Step 3

Preparate una pastella con le uova, la farina, l'olio d'oliva extravergine, un pizzico di sale e una macinata di pepe, mescolando bene.

Step 4

Tuffatevi gli spicchi di carciofo sgocciolati e lasciateveli immersi per circa 10 minuti.

Step 5

Nel frattempo fate scaldare abbondante olio e quando sarà bollente friggetevi gli spicchi di carciofo, facendoli dorare da entrambe le parti

Step 6

.Man mano che saranno pronti, sgocciolateli con la paletta forata, passateli su carta da cucina e teneteli in caldo. Trasferite i carciofi su un piatto da portata e serviteli 

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno