Branzino con fiori di zucca

Il branzino con fiori di zucca si prepara realizzando una pastella con la farina e lasciandola riposare mentre si puliranno i branzini per cuocerli poi in padella e si friggeranno i fiori di zucca. Ecco tutti i passaggi per il branzino ai fiori di zucca.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti + 1 ora di riposo + 20 minuti di cottura

Vino Vino:
Falerio dei Colli Ascolani

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 2 Fiori di zucca
  • 20 g Farina 00
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Olio per friggere
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 2 Branzini
  • 10 Pomodorini

Preparazione

Step 1

In una terrina preparate la pastella mescolando la farina, un pizzico di sale e acqua fredda. Fate riposare al fresco per 1 ora.

Step 2

Pulite i branzini e sfilettateli senza staccare la pelle; lavateli salateli e pepateli. 

Step 3

Private i fiori di zucca dei pistilli, apriteli a ventaglio, lavateli e asciugateli con carta da cucina.

Step 4

Adagiate il branzino in una padella e rosolatelo per 2 minuti con 2 cucchiai d'olio. Trasferitelo in una teglia e continuate la cottura nel forno già caldo a 180 °C per 2 minuti.

Step 5

Passate rapidamente i fiori di zucca nella pastella e friggeteli, pochi alla volta, in abbondante olio caldo, quindi sgocciolateli. Soffriggete velocemente i pomodorini tagliati a metà.

Step 6

Trasferite i filetti di branzino sui singoli piatti, guarnendo ogni porzione con i fiori di zucca fritti e i pomodorini.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno