Questo sito contribuisce alla audience di

Polpetti in tegame alla napoletana

I polpetti in tegame alla napoletana si preparano pulendo i polpetti per porli in un tegame di coccio. Scopri tutta la preparazione seguendo i semplici passaggi della ricetta.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Campania (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1 h

Vino Vino:
Terre di Franciacorta Bianco

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 800 gPolpetti
  • 3Aglio a spicchi
  • 1 dlVino bianco
  • 1 dlOlio di oliva extravergine
  • 4 o 5Pomodori maturi e sodi
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Pulite i polpetti, lavateli sotto acqua corrente e asciugateli. 

Step 2

Mondate il prezzemolo, lavatelo e tritatene un poco; sbollentate i pomodori, privateli della pelle, dei semi, dell'acqua di vegetazione e quindi tritateli.

Step 3

Imbiondite l'aglio, leggermente schiacciato, in un tegame di coccio con l'olio; poi eliminatelo e aggiungetevi uno alla volta i polpetti, immergendoli dalla parte dei tentacoli, che si arricceranno a contatto con il calore.

Step 4

Bagnate con il vino, fatelo evaporare un poco, quindi unite i pomodori, il prezzemolo e insaporite con un pizzico di sale e pepe.

Step 5

Cuocete i polpetti, a fuoco moderato e a tegame coperto, per 20 minuti circa, quindi cospargeteli con il restante prezzemolo spezzettato e serviteli ben caldi.

Consigli

II procedimento più consueto per la preparazione dei "Purpetielle affucate" è ancora più semplice. I polpetti si raccolgono in una pentola di coccio piuttosto alta con i pomodori a pezzetti, sale, pepe e l'aglio. Si copre e si cuoce mezz'ora. Qualcuno aggiunge anche olive nere o capperi.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno