Storione alla trevisana

Lo storione alla trevisana si prepara lavando le fette di pesce e rosolandole mentre a parte si cuocerà il radicchio con gli altri ingredienti. Ecco i passaggi per lo storione alla trevisana.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Veneto (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 25 minuti di cottura

Vino Vino:
Lison Pramaggiore Pinot Grigio

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 4 da 200 g lStorione, fette
  • 200 gRadicchio di Treviso
  • 5 cucchiaiPanna
  • 40 gBurro
  • 1Scalogno
  • 1 dlVino bianco
  • 4 cucchiaiOlio d'oliva extravergine
  • qualche gocciaSalsa Worcester
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 300 gSpinaci surgelati

Preparazione

Step 1

Lavate le fette di storione e asciugatele con un telo da cucina. Mondate e lavate il radicchio, asciugatelo con cura e riducetelo a listarelle. Sbucciate lo scalogno e tritatelo.

Step 2

Scaldate il burro in un tegame e fatevi appassire lo scalogno, poi aggiungete le listarelle di radicchio e rosolatele per 2-3 minuti a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto.

Step 3

Versate l'aceto e, quando sarà evaporato, insaporite con sale e pepe, quindi unite la salsa Worcester e la panna, mescolate, e continuate la cottura per 5 minuti circa. A parte rosolate gli spinaci con un cuchciaio di olio.

Step 4

Scaldate l'olio in una padella, adagiatevi le fette di storione e rosolatele per 2-3 minuti, facendole dorare da entrambe le parti. Insaporitele con un pizzico di sale e una macinata di pepe, quindi bagnatele con il vino e lasciate evaporare.

Step 5

Nei piatti individuali preparate un letto di spinaci, sistematevi sopra la fetta di storione e completate con il radicchio, bagnando con il liquido di cottura.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno