Baccalà alla livornese

Il baccalà alla livornese si realizza sbollentando i pomodori e spellandoli per poi aggiungerli ad aglio e cipolla fatti rosolare in padella nell'olio mentre a parte si friggerà il baccalà. Ecco i passaggi per il baccalà alla livornese.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
40 m

Vino Vino:
Lizzano Rosato

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 800 gBaccalà già ammollato
  • 1Cipolla
  • 10 gFarina 00
  • 1Aglio a spicchi
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 300 gPomodori maturi e sodi
  • 3 cucchiaiOlio d'oliva extravergine
  • q.b.Olio per friggere
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Sbollentate i pomodori, pelateli e riduceteli a pezzetti. Tritate la cipolla mondata e schiacciate l'aglio. Mondate il prezzemolo, lavatelo, asciugatelo e sminuzzatelo.

Step 2

Scaldate l'olio d'oliva extravergine in un tegame e fatevi appassire la cipolla e l'aglio. Aggiungete i pomodori, sale e pepe e fate insaporire per 8 minuti circa a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto.

Step 3

A cottura ultimata unite il prezzemolo. Private il baccalà della pelle e delle lische e tagliatelo a pezzi. Infarinate i tocchetti e friggeteli in abbondante olio caldo, facendoli dorare in modo uniforme.

Step 4

Sgocciolateli con l'apposita paletta forata, asciugandoli con un foglio di carta assorbente da cucina.

Step 5

Sistemate i pezzetti di pesce dorati e croccanti su un piatto da portata, versatevi sopra la salsa di pomodoro ben calda e serviteli subito accompagnano eventualmente con verdure a piacere.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno