Arrosto di manzo al tartufo

L'arrosto di manzo al tartufo viene realizzato salando e pepando la carne, picchettandola con il tartufo e rosolandola a fuoco vivo con del burro. Nel frattempo prepareremo la salsa con delle erbe aromatiche e la serviremo con la carne cotta nel forno accompagnando il tutto con delle verdure lessate a scelta.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
2 h 30 m

Vino Vino:
Montepulciano d'Abruzzo

Ingredienti

  • 1 kgFiletto di manzo
  • 80 gBurro
  • 30 gTartufo bianco
  • 20 gFarina
  • 1Cipolla
  • 1 bicchiereVino Madera
  • 1 mazzettoErbe aromatiche miste
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Lavate la carne, asciugatela, salatela e pepatela. Tagliate a bastoncini il tartufo e con questi picchettate la carne. Scaldate in un tegame 60 g di burro, mettetevi il filetto e fatelo rosolare da tutti i lati a fuoco vivo.

Step 2

Intanto sbucciate e tagliate grossolanamente la cipolla, quindi aggiungetela nel tegame. Quando sarà appassita, spruzzate con il madera e il brodo e aggiungete il mazzetto di odori.

Step 3

Lasciate cuocere la carne a calore moderato per 90-120 minuti, bagnandola di tanto in tanto con il brodo. A cottura ultimata, togliete il filetto dal tegame e mettetelo su un piatto caldo.

Step 4

Nel frattempo avrete preparato un impasto con i 20 g di burro rimanente e la farina. Passate il fondo di cottura del tegame attraverso il colino, fate riprendere il bollore per qualche minuto, poi unitevi a cucchiaiate l'impasto di burro e farina, mescolando accuratamente con un cucchiaio di legno. Infine versate una parte della salsa sulla carne, servendo quanto rimane in una salsiera.

Step 5

Accompagnate con verdure (piselli, asparagi, fagiolini, cavolfiore) lessate al punto giusto e successivamente saltate in padella con un po' di burro.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno