Involtini di verza ai porcini

Gli involtini di verza ai porcini si preparano pulendo e tagliando a fettine i funghi mentre a parte si sbollenteranno una parte delle foglie di verza e si asciugheranno per farcirle con un composto di una parte dei funghi cotti e tritati uniti alle verdure, si avvolgeranno le foglie e si legheranno per cuocerle infine nei restanti funghi uniti ai pomodori.

Portata Portata:
Antipasti di Verdure (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1 h 10 m

Vino Vino:
Trebbiano d'Abruzzo

Ingredienti

  • 14Foglie di verza grandi
  • 24Castagne lessate
  • 500 gFunghi porcini
  • 1Cipolla
  • 1Sedano, costa
  • 1Carota
  • 2Aglio a spicchi
  • 250 gPomodori pelati
  • 2 dlVino bianco
  • 1Alloro secco
  • 6 cucchiaiOlio extravergine d'oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Private le castagne della pellicina e riducetele in grossi pezzi. Sbollentate 12 foglie di verza, sgocciolatele bene tenendo da parte l'acqua e asciugatele con un telo.

Step 2

Pulite i funghi e tagliateli a fettine. Tritate aglio, cipolla, carota e sedano, poi dividete il trito in 2 parti.

Step 3

Rosolate la prima metà con 3 cucchiai d'olio, quindi unite metà dei funghi e, quando sarà evaporata l'acqua, le foglie di verza rimaste tagliate a listarelle, la foglia di alloro e le castagne bagnate con il vino bianco. Salate, pepate e cuocete per circa 30 minuti a fuoco basso, sempre mescolando e aggiungendo, se serve, un po' d'acqua della verza.

Step 4

Nel frattempo soffriggete l'altra metà del trito. Aggiungete gli ultimi funghi e, quando avranno preso colore, unite i pelati, sale e pepe, poi cuocete a fuoco basso per circa 15 minuti.

Step 5

Suddividete il ripieno di funghi e castagne nelle foglie di verza, che chiuderete a fagottino con filo da cucina. Adagiate gli involtini nel sugo di pomodoro e funghi. Cuoceteli a fuoco basso per 15 minuti, quindi servite.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno