Arrosto al miele amaro

L'arrosto al miele amaro si prepara pulendo le verdure e facendo sciogliere il miele nel cognac, si rosoleranno le verdure unendo poi la carne e infine il miele, proseguendo la cottura in forno e al termine si servirà il vitello tagliato a fette condito con il sugo di cottura fatto restringere.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
1 h 30 m

Vino Vino:
Lago di Caldaro

Ingredienti

  • 800 g Magatello
  • 2 Porri
  • 1 Sedano
  • 1 Carota
  • 2 Alloro secco
  • 20 g Burro
  • 1 dl Cognac
  • 1,5 cucchiai Miele
  • 3 cucchiai Olio di oliva extravergine
  • 2 rametti Timo
  • 2 rametti Maggiorana
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

Step 1

Raschiate la carota, mondate i porri, pulite il sedano, lavate e tritate tutte le verdure. Insaporite il vitello con sale e pepe e fate sciogliere il miele nel Cognac.

Step 2

Scaldate l'olio e il burro in una teglia che possa andare sul fuoco. Unitevi le verdure preparate e le erbe aromatiche, quindi rosolate il tutto per 4-5 minuti.

Step 3

Mettete nella teglia la carne e proseguite la rosolatura per 3-4 minuti, girandola spesso aiutandovi con due palette di legno. Aggiungete quindi il miele, coprite la teglia e fate cuocere nel forno già caldo a 200 °C, per circa 50 minuti.

Step 4

A fine cottura, togliete la teglia dal forno, sgocciolate l'arrosto e avvolgetelo in un doppio foglio di alluminio, lasciandolo riposare al caldo per qualche minuto. Eliminate le erbe dal fondo di cottura e passatelo al mixer, poi raccoglietelo in un tegamino e fatelo ridurre a fuoco vivo.

Step 5

Liberate infine il vitello dall'involucro, tagliatelo a fettine e servitelo in tavola accompagnato con la salsa.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno