Questo sito contribuisce alla audience di

Arrosto genovese con cipolle

L'arrosto genovese con cipolle si realizza infarinando e rosolando la carne per poi tagliarla a fettine sottili. Scopriamo come realizzare il tipico piatto dell'arrosto genovese con cipolle.

Portata Portata:
Secondi piatti di Carne (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Liguria (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
15 minuti 2 ore 15 minuti di cottura

Vino Vino:
Vesuvio Rosso

Costo Costo:
Medio

Ingredienti

  • 4 dlBrodo vegetale
  • 4 cucchiaiOlio extravergine
  • 30 gFarina 00
  • q.b.Sale
  • 800 gScamone di vitello
  • 6Cipolle
  • 1 dlVino bianco

Preparazione

Step 1

Infarinate leggermente lo scamone di vitello.

Step 2

 Scaldate l'olio in una casseruola e appassitevi le cipolle sbucciate, lavate e affettate, senza lasciarle scurire, poi adagiatevi la carne e rosolatela a fuoco vivo.

Step 3

Insaporite il vitello con un pizzico di sale e bagnate con il brodo; quindi abbassate la fiamma e proseguite la cottura per circa 2 ore, girando di tanto in tanto l'arrosto.

Step 4

A cottura ultimata, togliete la casseruola dal fuoco e lasciate raffreddare l'arrosto. Tagliatelo a fettine sottili e disponetele su un piatto da portata leggermente sovrapposte.

Step 5

Passate al mixer il sugo di cipolle, raccoglietelo in un tegame e bagnatelo con il vino bianco, quindi mescolatevi la farina rimasta, facendola amalgamare. Rimettete sul fuoco e lasciate cuocere per qualche minuto.

Step 6

Infine versate la salsa di cipolle sull'arrosto già tagliato a fettine e riscaldate il tutto per alcuni minuti a bagnomaria, poi portate in tavola servendo con una guarnizione di verdure, a piacere.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno