Questo sito contribuisce alla audience di

Rane alla fiorentina

Le rane alla fiorentina si preparano lavando le rane, asciugandole e infarinandole per poi friggerle in padella e ricoprirle con un composto di uova sbattute con sale pepe e il succo di limone, al termine della cottura si trasferiranno le rane in un piatto da portata e si serviranno ben calde.

Portata Portata:
Lumache e rane (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Toscana (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 25 minuti di cottura

Vino Vino:
Vernaccia di San Gimignano

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 1 kgRane pulite
  • 7Uova
  • 1 dlOlio extravergine d'oliva
  • 1Limone, succo
  • 60 gFarina 00
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Lavate le rane, asciugatele e infarinatele. Sgusciate le uova in una terrina e unitevi un pizzico di sale, una macinata di pepe, il succo di limone e sbattete bene con una forchetta per amalgamare il tutto.

Step 2

Fate scaldare l'olio in una larga padella e rosolatevi le rane in modo uniforme. Appena saranno dorate, versatevi sopra le uova in modo da formare uno strato uniforme e lasciate cuocere ancora per qualche minuto senza mescolare.

Step 3

Trasferite le rane su un piatto da portata e servite subito ben caldo.

Consigli

Sebbene sia più laborioso, l'uso toscano imporrebbe di sgocciolare le rane dopo averle ben rosolate, passarle nell'uovo sbattuto con sale, una macinata di pepe e succo di limone, quindi rimetterle in padella a friggere così "vestite".

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno