Questo sito contribuisce alla audience di

Sformato di patate

Lo sformato di patate si realizza sbollentando le patate e dopo averle fatte raffreddare tagliandole a fette e usandole per foderare una teglia imburrata distribuendo sopra la fontina a fette sottili e ricoprendo con un altro strato di patate prima della cottura in forno e servire infine ben caldo.

Portata Portata:
Contorni (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
20 minuti 1 ora di cottura

Vino Vino:
Greco di Tufo

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 800 gPatate
  • 20 gOlive nere
  • 180 gFontina
  • 20 gBurro
  • q.b.Noce moscata
  • q.b.Origano
  • 1 dlLatte
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Lavate le patate e immergetele in una casseruola con abbondante acqua salata. Portate a ebollizione e cuocete, a fuoco moderato, per 30 minuti. Sgocciolate quindi le patate, pelatele, lasciatele raffreddare e affettatele.

Step 2

Intanto ungete una teglia con la metà del burro. Private la fontina della crosta e riducetela a lamelle.

Step 3

Foderate il fondo della teglia con la metà delle patate, spolverizzate con un pizzico di sale, di pepe e di noce moscata e adagiatevi sopra le lamelle di fontina.

Step 4

Coprite con un secondo strato di patate e cospargete la superficie dello sformato con un pizzico di sale, noce moscata e origano. Distribuite le olive e il burro rimasto a fiocchetti e irrorate con il latte.

Step 5

Cuocete lo sformato in forno già caldo a 180 °C per circa 30 minuti, poi servitelo ben caldo.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno