Questo sito contribuisce alla audience di

Torta Barozzi

La torta Barozzi si prepara facendo sciogliere il cioccolato a bagnomaria e unendo poi tutti gli ingredienti in un composto cremoso che andrà posto in una teglia e cotto al forno, servendolo poi freddo. E' un prodotto tipico della zona di Vignola.

Portata Portata:
Dolci (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Emilia Romagna (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
10 minuti 30 minuti di cottura

Ingredienti

  • 250 gCioccolato fondente
  • 150 gZucchero
  • 4Uova
  • 100 gMandorle spellate
  • 80 gBurro
  • 1 tazzinaCaffè ristretto
  • 1 bicchierinoRum

Preparazione

Step 1

In un tegame a bagnomaria ponete il cioccolato fondente spezzettato grossolanamente e fatelo sciogliere amalgamandolo al burro.

Step 2

Tritate finemente le mandorle unendole poi ai tuorli sbattuti, allo zucchero, al rum ed al caffè e solo una volta amalgamato il tutto unite il cioccolato fuso col burro.

Step 3

Montate a neve compatta gli albumi unendoli poi al composto preparato in precedenza.

Step 4

Imburrate e infarinate una teglia versando poi il composto e livellandolo, ponete la teglia in forno già caldo a 180 °C e fate cuocere per circa 30 minuti. Lasciare raffreddare prima di servire.

Consigli

Nel 1948 il nome della "Torta Barozzi" venne tutelato da Eugenio Gollini, omonimo nipote dell'inventore, che ne registrò il nome ed il marchio, regolarmente rinnovato ogni vent'anni. Per la storia del prodotto, e per quest'ultimo motivo, più che di dolce tradizionale, si può parlare di “dolce storico” di Vignola, pur essendo una delle ricette più comunemente imitate nelle case di tutta la zona del modenese.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno