Stufato di eglefino e broccoli

Lo stufato di eglefino e broccoli si realizza ponendo in una pentola il brodo col latte e gli aromi e portandolo a bollore per poi unire il pesce a cubetti e infine le verdure; al termine della cotturà si servirà subito ben caldo con i crostini in accompagnamento.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Ingredienti

  • 4 Cipolline a fette
  • 450 g Patate novelle a cubetti
  • 300 ml Brodo di pesce
  • 300 ml Latte
  • 1 Alloro secco
  • 250 g Cime di broccoli a fettine
  • 450 g Filetti di eglefino affumicato senza pelle
  • 200 g Mais in scatola sgocciolato
  • q.b. Pepe nero macinato fresco
  • q.b. Cipolline tritate per decorare
  • q.b. Crostini di pane per servire

Preparazione

Step 1

Mettete le cipolline e le patate in una capiente pentola ed aggiungete il brodo, il latte e la foglia di alloro. Portate il tutto ad ebollizione, poi coprite la pentola e fate sobbollire per 10 minuti.

Step 2

Aggiungete i broccoli alla pentola.
Tagliate il pesce a bocconcini e mettetelo nella pentola insieme al mais.

Step 3

Insaporite bene il brodetto con pepe nero, poi coprite la pentola e fate sobbollire per altri 5 minuti, o fino a quando il pesce sarà ben cotto.
Eliminate la foglia di alloro e trasferite il tutto su un piatto da portata.
Distribuite le cipolline sulla superficie e servite caldo con i crostini di pane.

Contenuti sponsorizzati

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno