Questo sito contribuisce alla audience di

Zuppa di fagioli alla fiorentina

La zuppa di fagioli alla fiorentina si prepara tenendo in ammollo i fagioli e poi lessandoli in acqua bollente, a parte si cuoceranno le verdure unendole gradualmente in base ai tempi di cottura e al termine si uniranno anche i fagioli regolando di sale e di pepe; a cottura completata si verserà la zuppa sulle fette di pane tagliate a dadini e si servirà in tavola.

Portata Portata:
Minestre di verdure (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Toscana (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
2 h + 12 h ammollo

Vino Vino:
Chianti rosso

Ingredienti

  • 250 gFagioli toscanelli secchi
  • 1 dlOlio extravergine d'oliva
  • 2Porri
  • 1Cipollina
  • 1Sedano, costa
  • 2Aglio a spicchi
  • 1Carota
  • 1Cavolo nero
  • 4 fettePane casareccio tostato e tagliato a dadini
  • 1Mazzetto aromatico (timo e rosmarino)
  • 100 gSalsa di pomodoro
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Lasciate a mollo i fagioli per 12 ore. Sgocciolateli e fateli lessare per circa 1 ora. Pulite e sbollentate le foglie del cavolo, quindi tagliatele a listarelle. In una casseruola fate scaldare l'olio e unitevi un trito di cipollina, sedano, carota e aglio, precedentemente puliti e lavati, quindi aggiungete le listarelle dei cavolo.

Step 2

Aggiungete i porri mondati, lavati e affettati e il mazzetto aromatico ben lavato e cuocete a fuoco vivace per 5 minuti. Unite la salsa di pomodoro diluita con 1 dl d'acqua di cottura dei fagioli, salate, pepate e cuocete per altri 20 minuti circa.

Step 3

Aggiungete i fagioli cotti con parte del loro brodo, lasciate bollire per qualche minuto, poi eliminate il mazzetto di erbe aromatiche.
Disponete i dadini di pane tostati nelle fondine, versatevi sopra la zuppa e servitela calda.

Consigli

A Firenze la vera zuppa di fagioli non può fare a meno di un buon osso di prosciutto che la rende forse un poco grassa per il gusto di oggi, ma le dona un sapore decisamente più ricco. In alternativa, o insieme, si può utilizzare a piacere un poco di estratto di carne.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno