Questo sito contribuisce alla audience di

Aragosta con caviale

La aragosta con caviale si prepara legando l'aragosta su un'assicella e cuocendola in acqua bollente con gli odori, a cottura terminata si aprirà l'aragosta estraendone la polpa intera e tagliandola a fettine che verranno rosolate e bagnate nel vino per essere infine disposte nei piatti individuali accompagnate da qualche cucchiaino di caviale.

Portata Portata:
Secondi piatti di Pesce (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Media

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
50 m

Vino Vino:
Alghero Torbato Spumante

Ingredienti

  • 2 da 700 g lAragoste
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d'oliva
  • 2,5 dlVino bianco
  • 1 mazzettoOdori
  • 50 gBurro
  • 2 cucchiaiCaviale
  • 2Limoni, succo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

Step 1

Legate l'aragosta con diversi giri di spago da cucina a un'assicella di legno, con la coda ben tesa e le antenne ripiegate. Cuocetela in una pentola con acqua bollente salata e il mazzetto di odori lavato, per circa 10 minuti.

Step 2

Trascorso questo tempo, sgocciolate l'aragosta e segatela, dividendola in due nel senso della lunghezza. Estraetene quindi la polpa, che taglierete a fette piuttosto spesse.

Step 3

Insaporite le fette con un pizzico di sale e pepe e mettetele in una casseruola con il burro e l'olio. Fatele rosolare brevemente da entrambe le parti, bagnate con il vino e lasciate cuocere per altri 15 minuti, facendolo in parte evaporare.

Step 4

Disponete le fettine di aragosta sui piatti, irrroratele con il succo di limone; a piacere disponetevi accanto un poco di caviale e servite.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno