Questo sito contribuisce alla audience di

Polenta di Gressoney

La polenta di Gressoney si realizza preparando la polenta e unendo i formaggi qualche minuto prima della fine della cottura, si servirà spalmata sulla spianatoia cosparsa di burro fuso e di pepe e decorata col pomodoro. Ecco i passaggi per la polenta di Gressoney.

Portata Portata:
Secondi piatti di Verdure (Vedi altre Ricette)

Cucina regionale Cucina regionale:
Valle d'Aosta (Vedi altre Ricette)

Difficoltà Difficoltà:
Facile

Persone Persone:
4

Tempo Tempo:
15 minuti 45 minuti di cottura

Vino Vino:
San Severo Rosso

Costo Costo:
Economico

Ingredienti

  • 350 gFarina di mais
  • 150 gFontina
  • 80 gTomino fresco
  • 60 gBurro
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 2 o 3 per decorarePomodorini

Preparazione

Step 1

Preparate la polenta con la farina di mais cotta per 45 minuti in 1,25 litri d'acqua e sale e aggiungendo, 15 minuti prima del termine della cottura, la fontina tagliata a lamelle sottili e il tomino fresco diviso in pezzi tenendone una parte conservata.

Step 2

Mescolate continuamente con un cucchiaio di legno finché i formaggi saranno sciolti e ben amalgamati con la polenta, poi versate quest'ultima su un largo piatto da portata o un tagliere di legno, tenendola in caldo.

Step 3

Sciogliete il burro in un tegame e versatelo sulla polenta, decorate con qualche fettina di pomodoro e di porro, col formaggio tenuto da parte e poi servite in tavola spolverizzando di pepe.

Consigli

Se si vuole ottenere una preparazione più leggera ma ugualmente gustosa, si può evitare di aggiungere il burro fuso aumentando però la quantità di tomino fresco a 100 g.

Commenti

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno